venerdì 17 agosto 2012

Incredibili e frequenti terremoti in nazioni non subordinate agli USA. La guerra ambientale inizia a farsi dura.


via Byline

(Ancora) Terremoto in Iran, 300 morti
I feriti sono più di duemila

Bilancio destinato ad aggravarsi

Due forti scosse di terremoto hanno colpito il nordovest dell’Iran. Le autorità locali zone rimaste finora isolate, molti feriti sono in condizioni gravissime

Terremoto in Iran: uan donna ferita portata all'ospedale di Ahar (Reuters)
Terremoto in Iran: uan donna ferita portata all’ospedale di Ahar (Reuters)

Teheran, 12 agosto 2012 – E’ davvero pesante il bilancio del terremoto che ha colpito il nordovest dell’Iran: le due forti scosse hanno provocato almeno 300 i morti e 2.600 feriti. Numeri che, però, sono destinati a crescere secondo le autorità locali, dal momento che i soccorsi stanno raggiungendo zone rimaste finora isolate e che molti feriti sono in condizioni gravissime.

Segui le notizie su Facebook

Mentre si scava tra le macerie alla ricerca di superstiti, nella regione di Tabriz ci sono state già 40 scosse di assestamento, e migliaia di persone restano nelle strade in tendopoli improvvisate.

Sei villaggi sono stati completamente distrutti, mentre un’altra sessantina hanno danni al 50% degli edifici. Danni si segnalano in almeno altri 110 centri, ha detto all’agenzia Fars il vice ministro dell’Interno Hassan Ghadami.

Sent from my iPad