martedì 16 aprile 2013

Tu mi chiami guru

Io non ho scelto di essere “guru” né me ne compiaccio… l’hanno scelto i lettori per me, non mi sembra di aver mai scritto né dichiarato “da oggi sono un guru, vi insegno a vivere”. Tra l’altro sono considerato un “guru” dell’ “auto-aiuto”, non quindi quello che si fa domande e trova (e poi dispensa) le risposte… chi mi considera “guru” trova nei miei “difetti”, o comunque nel mio essere umano, nel mio essere una Persona normalissima, le risposte… risposte che, a volte, nemmeno io trovo (“il calzolaio gira con le scarpe rotte”) a domande che, spesso, non mi pongo o non voglio pormi (se non altro perché non ho fretta e ho delle priorità che tengono conto anche del peso che posso sostenere… se in questi giorni ho il raffreddore non mi preoccupo di aver litigato con la vicina né mi faccio rovinare le giornate per ciò, alla vicina ci penso il mese prossimo – forse – !!!).


RamAnanda









via Cult of Soup http://provetecnichevarie.wordpress.com/2013/04/16/tu-mi-chiami-guru-2/