venerdì 19 luglio 2013

Ior, il n.1 Ricca è gay e Papa Francesco vuole cacciarlo


Monsignor Battista Ricca, n. 1 reggente dello Ior, con papa Francesco. Guai senza fine alla banca della Santa Sede.


ROMA (WSI) – I ”trascorsi scandalosi” del nuovo ‘prelato’ dello Ior, monsignor Battista Ricca, sono oggetto di un’inchiesta pubblicata sull’ultimo numero dell’Espresso, secondo cui papa Francesco, rimasto in precedenza all’oscuro, ne e’ venuto ora a conoscenza e, amareggiato, ne ”trarrà le decisioni conseguenti”


Ricca, 57 anni, originario della diocesi di Brescia, proviene dalla carriera diplomatica. Ha prestato servizio per 15 anni in nunziature di vari Paesi, prima di essere richiamato in Vaticano, alla segreteria di Stato.


”Ma ha conquistato la fiducia di Bergoglio – scrive L’Espresso – in un’altra veste, inizialmente come direttore della residenza di via della Scrofa nella quale alloggiava l’arcivescovo durante le sue visite a Roma, e ora anche come direttore della Domus Sanctae Martae nella quale Francesco ha scelto di abitare da papa”.


Prima della nomina, al pontefice era stato fatto vedere, come è consuetudine, il fascicolo personale riguardante Ricca, ”dove non aveva trovato nulla di disdicevole”, ma una settimana dopo la nomina ”il papa è venuto a conoscenza, da più fonti, di trascorsi di Ricca a lui fin lì ignoti”.


viaIor, il n.1 Ricca è gay e Papa Francesco vuole cacciarlo.








via Cult of Soup http://provetecnichevarie.wordpress.com/2013/07/19/ior-il-n-1-ricca-e-gay-e-papa-francesco-vuole-cacciarlo/