venerdì 19 luglio 2013

Italia, rischio default nei prossimi sei mesi.


L’Italia ha sei mesi di tempo per evitare di dovere bussare alla porta dell’Europa e chiedere un piano di salvataggio. L’allarme arriva da un rapporto di Mediobanca securities, citato oggi da Stefano Feltri sul Fatto Quotidiano. Secondo la controllata londinese della banca, il Paese deve al più presto ritrovare la via della crescita servendosi delle riforme varate dal governo Monti, altrimenti l’aggravarsi della crisi, scrive l’analista Antonio Guglielmi, “potrebbe costringere il Paese alla richiesta di salvataggio”.


Secondo il report la situazione è persino “peggiore” a quella del 1992 anche perchè l’Italia “non può più contare sulla leva della svalutazione”.


viaItalia, rischio default nei prossimi sei mesi. L’allarme di Mediobanca.








via Cult of Soup http://provetecnichevarie.wordpress.com/2013/07/19/italia-rischio-default-nei-prossimi-sei-mesi/