venerdì 7 febbraio 2014

Colonel, il cane soldato catturato dai talebani (VIDEO)

Le immagini lo riprendono mentre scodinzola a tratti, mentre i suoi rapitori spiegano di averlo trovato equipaggiato con sofisticati dispositivi elettronici, dal Gps a una torcia lampeggiante. "Allah ha dato la vittoria ai mujaheddin. Abbasso loro, abbasso le loro spie!", grida nel video uno dei combattenti.


{youtube}Fhh1IZ33DTg{/youtube}


Il filmato è stato pubblicato questa settimana sul l'account Twitter di un utente che spesso diffonde la propaganda dei talebani. Un loro portavoce, Zabiullah Mujahid, spiega che sarebbe stato catturato dopo un lungo scontro a fuoco tra le forze della coalizione e i combattenti nel distretto Alin Nigar della provincia di Laghman alla fine di Dicembre.


Il tenente colonnello Will Griffin, portavoce della coalizione militare internazionale in Afghanistan, ha confermato in una e-mail che un cane soldato si è effettivamente perso durante un'operazione proprio in quel periodo. Non ha fornito, però, ulteriori dettagli.


Ma che ci fa un quattrozampe nel bel mezzo di una guerra? Le truppe delle operazioni speciali usano spesso i Malinois belga, una razza scelta per la agilità e resistenza. Sono addestrati per fiutare esplosivi, trovare stupefacenti o esplorare il territorio, inviando immagini dalle telecamere che portano sulla testa.


In Afghanistan, vengono spesso utilizzati per la ricerca di composti che potrebbero esplodere, prima che i militari si muovano. Resta il fatto che Colonel è completamente innocente e non meriterebbe, come qualsiasi altro cane, una vita così pericolosa. Gli animali non fanno le guerre. E non sono oggetti da usare e buttare via come delle munizioni.


Roberta Ragni


LEGGI anche:


Barol, cane-soldato italiano in pensione morto per malasanità






from greenMe.it http://ift.tt/1b9miIF

via IFTTT