giovedì 18 settembre 2014

Dolcificanti artificiali: da evitare, alzano la glicemia

dolcificanti artificiali glicemia


Tante persone ancora ritengono che utilizzare dolcificanti artificiali , in particolare aspartame, saccarina e sucralosio, sia una buona soluzione per evitare problemi di glicemia e sovrappeso. Ebbene anche loro adesso dovranno ricredersi. Un nuovo studio ha infatti evidenziato come questi edulcoranti siano in grado di alterare il metabolismo con conseguente rialzo della glicemia.


A dirlo è una ricerca israeliana pubblicata su Nature e presentata a Vienna nel corso del congresso annuale dell’European Association for the Study of Diabetes. I dolcificanti artificiali tanto frequenti soprattutto in caramelle, bevande e snack sono dannosi per la salute in quanto alterano il normale metabolismo innalzando la glicemia e in alcuni casi, secondo gli esperimenti effettuati, arrivavano a sviluppare una condizione pre-diabete.


Il gruppo di studio ha voluto vedere gli effetti di questi dolcificanti sul microbiota intestinale, ovvero sulla flora batterica, di più di 400 persone. Si è evidenziato così che chi consumava regolarmente queste sostanze aveva batteri intestinali differenti dagli altri partecipanti. Per avere un ulteriore conferma, il team ha selezionato un ristretto gruppo di persone che non consumavano mai aspartame o altri edulcoranti, facendoglieli invece assumere per una settimana. Ebbene dopo pochi giorni la flora intestinale si era modificata e la glicemia visibilmente alzata!


Gli scienziati sottolineano che i risultati sono stati molto rilevanti e forniscono un’indicazione chiara, nonostante questo però “è meglio evitare allarmismi”. Come ha sottolineato Enzo Bonora, presidente della Società italiana di diabetologia (Sid)questi studi sono importanti e sono stati pubblicati su una rivista prestigiosa ma prima di diventare una raccomandazione nutrizionale e di essere traslati nella pratica clinica bisognerà aspettare ulteriori conferme. La nostra società non ha mai raccomandato l'utilizzo di dolcificanti al posto dello zucchero perché piccole quantità sono permesse anche ai diabetici. E i risultati di questo studio confortano la nostra posizione".


Fatto sta che dei dubbi effetti sulla salute di questi dolcificanti già si parlava e l’utilizzo era già generalmente sconsigliato alle donne in gravidanza o allattamento e ai bambini sotto i 3 anni.


Se si vuole provare dolcificanti alternativi meglio scegliere quelli naturali di cui alcuni, come ad esempio la stevia, non danno problemi di rialzo della glicemia.


Francesca Biagioli


Leggi anche:


Aspartame: i dannosi effetti neurocomportamentali in un nuovo studio


I dolcificanti artificiali sono nocivi come lo zucchero bianco


Dolcificanti naturali: 10 valide alternative allo zucchero bianco


...continua sulla fonte http://ift.tt/1r1jqmG che ringraziamo.