martedì 18 novembre 2014

Candida: i sintomi di candidosi nell’uomo e nella donna

sintomi candida uomo donna


La candida (Candida albicans) fa parte del genere dei lieviti e causa infezioni fungine nella donna e nell'uomo, chiamate candidosi. Le colonie di candida hanno colore bianco o crema, da qui il loro nome.


Le infezioni da funghi del genere Candida si chiamano genericamente candidosi e nella maggior parte dei casi si tratta di infezioni da Candida albicans. La candida può presentarsi sia nell'uomo che nella donna con alcuni sintomi ben identificabili di cui sarebbe bene tenere conto per valutare la presenza di questa forma di infezione.


La candidosi normalmente nella popolazione occidentale, salvo casi di immunodeficienza acquisita, si presenta in forma curabile, anche se talvolta le terapie per affrontare il problema possono richiedere tempi lunghi. Vi avevamo già parlato delle possibili cause della candida, dei rimedi utili per contrastarla e degli alimenti consigliati per seguire una dieta anti-candida. Ora vogliamo soffermarci sui sintomi della candida (o meglio, della candidosi) nell'uomo e nella donna. Per qualsiasi dubbio, il consiglio più importante è di rivolgervi al vostro medico di fiducia.


Sintomi della candida nella donna


Un'eccessiva proliferazione della candida di solito colpisce in maniera più rilevante le donne, con la comparsa di affezioni che possono interessare la pelle, il cavo orale e l'area vaginale, a cui il fungo proliferando può avere facilmente accesso per via della vicinanza con la parte terminale dell'intestino.


Tra i sintomi della candidosi tipici della donna possiamo trovare infezioni della pelle, comparsa di perdite di colore bianco e dal cattivo odore nell'area vaginale, ma anche mal di gola, congiuntivite, colite, diarrea o stipsi, bruciori di stomaco e vari dolori a livello addominale, muscolare e articolare. Si possono presentare anche infezioni a livello della vescica e dei reni.


Si può presentare anche una sindrome specifica legata alla candidosi, che può provocare sbalzi di umore e difficoltà di concentrazione e di memoria. Nella donna possono presentarsi infezioni della vagina e della vulva che possono causare dolore, prurito, bruciore e irritazione. Si tratta di sintomi presenti anche nella più comune vaginosi batterica.


Sintomi della candida nell'uomo


I sintomi della candidosi nell'uomo possono riguardare un infezione dell'apparato genitale con la presenza di forte prurito e sensazione di bruciore, comparsa di piaghe rosse e di chiazze nella zona del pene e del prepuzio.


A volte la candida nell'uomo può presentarsi senza sintomi. Alcuni uomini potrebbero essere affetti da candidosi senza saperlo. Il contagio da parte della Candida albicans può avvenire anche quando i sintomi non sono presenti.


Prurito e bruciore fastidioso a livello del pene sono i primi campanelli d'allarme, ma possono comparire anche altri sintomi, più rari, come stanchezza, dolori e indolenzimento delle articolazioni, patina bianca sulla lingua, diarrea e acne. Generalmente per combattere la candida nell'uomo si usano antimicotici e detergenti intimi specifici.


Sintomi in comune


I sintomi della candidosi che uomo e donna possono avere in comune riguardano soprattutto le infezioni da candida che si presentano a livello della bocca. In questo caso si parla di solito di mughetto.


Le infezioni da candida a livello del cavo orale possono colpire anche bambini e bambine e si presentano con macchie bianche intorno alla bocca. Nell'uomo e nella donna il mughetto, o candidosi orale, porta con sé la presenza di macchie bianche ben visibili a livello della lingua, con la formazione di una patina biancastra. In caso di dubbio, rivolgetevi sempre al vostro medico di fiducia


Marta Albè


Leggi anche:


Candida: cause, rimedi e alimenti consigliati

Candida: ecco l'erba medicinale che può sconfiggerla


...continua sulla fonte http://ift.tt/1AdADON che ringraziamo.