Giornata mondiale contro il foie gras: stop all'orrore del fegato grasso delle oche (VIDEO)

foie gras 1


Oggi è la giornata mondiale contro il foie gras, un alimento dietro il quale si cela la sofferenza di milioni e milioni di animali. Si stima che solo in Francia oltre 40 milioni di anatre e 100mila oche l'anno siano sottoposte al crudele "gavage", che consiste nell'inserimento di un tubo fin dentro la gola dell'uccello per forzarlo a mangiare quantità enormi e nutrizionalmente disequilibrate di cibo.


Vengono poi uccise, per poter mettere sul mercato il loro fegato malato, cresciuto in poche settimane più di dieci volte oltre la norma. Ma, anche grazie alla pubblicazione nel 2012 da parte di Animal Equality di una toccante investigazione all'interno degli allevamenti di Foie gras, in Italia è molto cresciuta la sensibilità verso il tema. Tanto che la Coop, una delle principali reti di distribuzione del Paese, ha scelto per ragioni etiche di eliminare dai banchi dei propri punti vendita il contestatissimo prodotto frutto di una così grande sofferenza.


Eppure, mentre nel mondo l'opposizione alla dolorosa pratica si fa sentire sempre di più (dopo il divieto di importazione in CaliforniaCalifornia ed Israele, anche l'India ha messo al bando il prodotto su tutto il territorio nazionale su tutto il territorio nazionale), la crudele industria d'Oltralpe continua incurante la sua attività a pieno ritmo. La Francia è infatti resta il più grande produttore di foie gras al mondo con circa 20,000 tonnellate l'anno, che rappresentano il 73% di tutta la produzione mondiale.


{youtube}SzwV2ZwV1g4{/youtube}


Per questo oggi gli attivisti scendono in strada in tutto il mondo per protestare contro il foie gras. Come a Roma, dove, alle 11:00 in Piazza della Rotonda, davanti al Pantheon, verrà messa in scena una singolare quanto significativa dimostrazione per attirare l'attenzione sulla sofferenza che si cela dietro il consumo del fegato d'oca.


foie gras.jpg 2


Contemporaneamente alcuni membri di Animal Equality si recheranno presso l'Ambasciata di Francia in Piazza Farnese per consegnare all'Ambasciatrice Catherine Colonna una lettera firmata anche da alcuni esponenti del mondo istituzionale e politico italiano.


Per consultare il sito web della campagna clicca qui


Roberta Ragni


Leggi anche:


Foie gras: l'orrore della "delizia" francese documentata da Animal Equality (foto e video)



Alain Ducasse: basta foie gras e tartare nei suoi ristornati



Foie gras: la California lo mette al bando definitivamente


...continua sulla fonte http://ift.tt/1rhDKmf che ringraziamo.

Post più popolari