Trash Hotel: gli alberghi temporanei realizzati con la spazzatura (FOTO)

trash hotel coverHotel temporanei nati dai rifiuti, l'avventura continua. Vi avevamo già parlato di Hotel Shabby Shabby , il progetto per realizzare hotel temporanei con rifiuti e materiali di scarto in Germania, in occasione di festival che prevedevano un grande afflusso turistico.


Il progetto ha dato i propri frutti e a maggio 2014 il collettivo di architetti Rumlabor ha dato vita ai 22 hotel temporanei dell'iniziativa Hotel Shabby Shabby in occasione del Theater Der Vert Festival, un evento della durata di 17 giorni ospitato dalla Germania occidentale.


Il festival si è svolto in città tedesche che hanno deciso di accogliere produzioni teatrali realizzate in tutto il mondo e relativi visitatori provenienti da tutta Europa. Per dare vita al progetto, Rumlabor ha chiesto la partecipazione di studenti di architettura, professionisti e geni creativi.


Il loro compito era quello di creare stanze accoglienti per i visitatori con i rifiuti e i materiali di scarto della città di Mannheim. L'iniziativa ha visto la partecipazione di 120 creativi provenienti da Francia, Belgio, Svizzera, Portogallo, Inghilterra, Austria, Polonia e Germania.


trash hotel 1


trash hotel 2


trash hotel 3


trash hotel 4


trash hotel 5


Tra gli alloggi più stravaganti troviamo Prinz Kase, un rotolo di tubi tenuti insieme da fascette per cavi, simile ad un bozzolo giallo e luminoso. Ecco poi un alloggio in legno formato da cuccette e protetto da un baldacchino creato con gli ombrelli.


trah hotel 6


trash hotel 7


trash hotel 8


trash hotel 9


trash hotel 10


Insomma, i designer hanno dato spazio alla fantasia e al riciclo creativo, con risultati sorprendenti. Nella speranza che gli alloggi temporanei si possano smontare e riassemblare per il prossimo grande evento.


Marta Albè


Fonte foto: rumlabor.net


Leggi anche:


Hotel Shabby Shabby: in Germania gli hotel nascono dalla spazzatura

Save the Beach Hotel: il primo hotel fatto interamente di spazzatura


...continua sulla fonte http://ift.tt/1xUOo2x che ringraziamo.

Post più popolari