#NewYork deserta: in arrivo Juno, la storica tempesta di neve (foto e video)

PlowNYC


New York sotto assedio. La città americana potrebbe essere colpita dalla più violenta tempesta di neve di sempre. E come tutte le minacce meteo che si rispettano ha un nome mitologico: si chiama Juno e un effetto lo ha già generato: è riuscita a far rimanere a casa milioni di cittadini americani.


Ieri il sindaco della Grande Mela Bill de Blasio ha fatto scattare il coprifuoco sulla città dalle 23 ora locale. Dalla scorsa notte nessuna auto privata potrà circolare ma saranno ammessi solo veicoli d'emergenza, spazzaneve e ambulanze. Chiusi i parchi, chiuse le scuole.


“Il nostro messaggio ai newyorkesi è di non sottovalutare questa tempesta. Fare i preparativi per tornare a casa questo pomeriggio prima che arrivi il peggio della tempesta. La combinazione tra forti nevicate e vento renderà pericoloso il viaggio. Abbiamo bisogno di togliere le automobili dalla strada in modo tale che i nostri apparati possano fare il proprio lavoro e mantenere le strade percorribili per i veicoli di emergenza” ha detto ieri il sindaco de Blasio.


Ma non c'è da star tranquilli secondo il governatore dello stato New York Andrew Cuomo e quello del New Jersey, Chris Christie, che hanno dichiarato lo stato di emergenza. Ad essi si sono aggiunti anche Massachusetts, Connecticut e gli altri stati della costa nordorientale degli Usa.


ny neve


Il National Weather Service ha emesso un avviso di “Blizzard” per tutta la città, in vigore da ieri 26 gennaio alle 13 fino a domani alle 12:00. La previsione attuale prevede da 50 a 75 centimetri di neve, con valori localmente più elevati e nevicate e venti che potrebbero superare i 100 km/h.


A tenere col fiato sospeso gli americani è il rischio di blackout.


neveny2015


Foto: Nasa


Anche la Nasa sta monitorando la tempesta da qualche giorno insieme al Noaa ed è riuscita a mostrate con un'animazione la progressione della spaventosa tempesta dal 24 gennaio al 26 gennaio.


{youtube}gXmkMIATOlw{/youtube}


Ed ecco come appariva qualche ora fa la città di New York:


{youtube}dtQCN_fBUJA{/youtube}


Su Twitter #blizzardof2015 ha già all'attivo numerose foto di New York innevata.



Oltre 4000 voli cancellati. Per qualche ora New York, spesso definita la città che non dorme mai, si fermerà per lasciar passare la furia della Natura.


Francesca Mancuso


Foto: Twitter


LEGGI anche:


Il mistero della neve nera della Groenlandia (FOTO)


Cosa fare quando la neve ricopre i pannelli fotovoltaici?


...continua sulla fonte http://ift.tt/1H5pxjq che ringraziamo.

Post più popolari