venerdì 31 luglio 2015

Le 13 spiagge più belle d'Italia 2015. La vincitrice e' San Vito Lo capo

buemarino

Qual è la spiaggia più bella d'Italia? A conquistare l'ambito titolo è stata Bue Marino di San Vito Lo Capo, in Sicilia. Medaglia d'argento e di bronzo rispettivamente alla Spiaggia del Nastro a Maratea e alla Baia dell’Orte di Otranto.

Legambiente ha premiato i 3 luoghi da sogno sul mare italiano con il concorso “La più bella sei tu”. Riconoscimenti anche ad altre 10 località. La regina delle spiagge per il 2015 è San Vito, che ha conquistato gli italiani, che ne hanno sancito la vittoria.

Tra le 13 spiagge del cuore scelte dal popolo web, il lido del trapanese, già noto per le acque cristalline, ha conquistato il gradino più alto del podio, spingendo giù il comune di Camerota (Sa), che da due anni guidava la classifica.

Ecco le 13 finaliste:

BUE MARINO - San Vito lo capo – Trapani - SICILIA

LA SPIAGGIA DEL NASTRO - Maratea – Potenza - BASILICATA

BAIA DELL’ORTE – Otranto – Lecce - PUGLIA

CALA LUNA – Dorgali – Nuoro – SARDEGNA

PUNTA ADERCI – Vasto – Chieti – ABRUZZO

BUONDORMIRE – Palinuro – Salerno – CAMPANIA

CHIAIA DI LUNA – Ponza – Latina - LAZIO

CALA DELLE CALDANE  – Isola del giglio – Grosseto –  TOSCANA

CALA DI FORNO – Magliano in Toscana – Grosseto – TOSCANA

TORRE SALSA – Siculiana – Agrigento - SICILIA

SPIAGGIA di MARINELLA a Capo Rizzuto - Calabria

BAIA DEL SILENZIO – Sestri Levante – Genova – LIGURIA

DUE SORELLE – Sirolo - Ancona – MARCHE

Spiaggia Bue Marino – San Vito Lo Capo – Sicilia. La spiaggia di Bue Marino si trova nella costa occidentale della Sicilia, a 4 km dal comune trapanese di San Vito Lo Capo e deve il suo grande fascino naturalistico a un mix caratterizzato da paesaggio roccioso e mare cristallino.

sanvitoLega

Per approfondire: LE 10 PIU' BELLE SPIAGGE DELLA SICILIA (ISOLE ESCLUSE)

Spiaggia del Nastro - Maratea – Basilicata. Questa spiaggia si trova tra Cersuta e la roccia dove sorge la Torre Apprezzami l’Asino. Bellissima anche durante l'inverno quando la luce del tramonto si infila dentro la grotta dei Palombi.

Baia dell’Orte - Otranto – Puglia. È uno dei tratti di costa più incontaminati del Salento. Si trova tra la lingua bianca di Punta Facì e Capo d’Otranto. Offre piccole cale sabbiose.

Cala luna - Doragli – Sardegna. È raggiungibile via mare o da terra tramite un sentiero immerso nella macchia mediterranea. Spiaggia bianchissima come la polvere di luna immersa nel verde. Alle sue spalle, una piscina naturale d’acqua dolce consente un bagno alternativo.

Punta Aderci – Vasto – Abruzzo. la Riserva Naturale di Punta Aderci è uno dei tratti di costa più belli dell’Abruzzo. Mare cristallino, natura incontaminata e arbusti tipici della macchia mediterranea qui sono di casa.

Buon Dormire – Palinuro – Campania. Una spiaggia raggiungibile solo via mare, caratterizzata da colori che vanno dal blu al verde smeraldo.

Chiaia di Luna – Ponza – Lazio. Dal porto di Ponza, passando attraverso un tunnel di epoca romana, si arriva alla spiaggia più grande e più spettacolare di tutto l’arcipelago. Essa è sovrastata da una grande parete levigata dal vento e dal mare. Da alcuni anni purtroppo è chiusa per il rischio di crolli, ma si sta lavorando per accelerarne la riapertura.

Cala della Caldane - Isola del Giglio – Toscana. Una spiaggia di sabbia chiara a grani grossi circondata da un promontorio roccioso ricco di macchia mediterranea.

Cala di Forno – Magliano – Toscana. La spiaggia si trova nel Parco naturale della maremma ed è raggiungibile tramite il sentiero A4. Nei pressi di cala di Forno si attraversa una piccola pineta di pino d’Aleppo.

Spiagge di Torre Salsa – Siculiana – Sicilia. Un'area tutelata grazie all’istituzione della riserva naturale di Torre Salsa.è caratterizzata dal bianco accecante dei trubi (marne calcaree) e dall'azzurro del mare spezzato dal nero delle praterie a posidonia.

Spiaggia di Marinella a Caporizzuto – Calabria. È una delle aree protette più affascinanti di tutto il mediterraneo, con la presenza di piccole baie.

Baia del Silenzio – Sestri Levante – Liguria. Sabbia fine e mare pulito sono i suoi punti di forza- La Baia del Silenzio si apprezza al meglio la mattina presto o la sera al tramonto.

Spiaggia Due Sorelle – Sirolo – Marche. Simbolo della Riviera del Conero, è la prima spiaggetta bianca del fianco sud del monte Conero. È raggiungibile solo via mare, per questo si conserva ancora selvaggia.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

LE 20 SPIAGGE PIU' BELLE D'ITALIA 2014. LA PRIMA E' CALA DEGLI INFRESCHI A CAMEROTA (FOTO)

LE 17 SPIAGGE PIU' BELLE D'ITALIA 2013. LA REGINA È CALA BIANCA (SA)

...continua sulla fonte http://ift.tt/1IxZYXa che ringraziamo.