mercoledì 29 luglio 2015

Sentinel-2A: mix di colori per monitorare la salute della Terra

Sentinel1

Ricordate Sentinel-2A, il satellite che monitora la salute della Terra usando i colori? Arrivano le prime immagini del nostro pianeta visto dallo spazio. Oltre alla loro bellezza, quello che qui conta è il fatto che questo dispositivo sta cercando di capire con estrema precisione i danni che l'uomo ha inflitto al pianeta, offrendo gli strumenti per porre rimedio.

Lanciato dallo spazioporto della Guyana francese il 23 giugno scorso, Sentinel-2A è il secondo satellite in orbita per il programma di monitoraggio ambientale Copernicus dell'Europa.

Ad aprile dello scorso anno, l'Agenzia spaziale europea aveva già lanciato il “fratello” Sentinel-1A, che ha già mappato i movimenti del suolo causati dal terremoto di magnitudo 6.0 che ha scosso Napa Valley, in California, il 24 agosto scorso.

Ma Sentinel-2A ha una missione ancora più importante. La sua fotocamera mubltispettrale permetterà di monitorare nel dettaglio la qualità delle acque interne e costiere, di mappare la copertura forestale e di esaminare i terreni agricoli, individuando perfino i cambiamenti delle coltivazioni.

Rilevando queste modifiche nel corso del tempo “Sentinel-2 può aiutare a gestire le risorse naturali in maniera sostenibile” spiega l'Esa.

Sentinel2

Qualità dell'acqua. Oltre a controllare i cambiamenti nei corpi idrici, la missione ha anche il compito di monitorare la qualità delle acque fornendo informazioni utili non solo per lle applicazioni strettamente legate consumo delle risorse idriche ma indicando anche le aree sicure e quelle non sicure.

Foreste. Il rilevamento delle modifiche delle nostre foreste è un altro compito importante di questa “sentinella” che effettuerà il controllo dei tassi di deforestazione, il rimboschimento e anche le aree colpite da incendi.

Queste informazioni secondo l'Esa aiuteranno gli organi di governo e le imprese commerciali a “prendere decisioni informate sul modo migliore di gestire, proteggere e sostenere le nostre importanti risorse forestali”.

Ma come fa? Sentinel ha a disposizione 13 bande spettrali, dal visibile e vicino infrarosso a infrarossi ad onde corte, permettendo così un monitoraggio del territorio accurato.

Agricoltura. Pierre Defourny dell'Università di Lovanio, in Belgio, ha mostrato che il satellite è in grado di discriminare tra le diverse colture, distinguendo ad esempio un campo di girasoli da uno mais a Tolosa, in Francia.

Sentinel3

Sentinel-2A fornirà immagini cicliche, ogni 5 giorni, non appena arriverà in orbita anche il suo satellite gemello, Sentinel-2B, che sarà lanciato nel 2016. Insieme, i due monitoreranno anche la vita dei ghiacciai mappandone la riduzione.

Francesca Mancuso

Foto: Esa

LEGGI anche:

IN VOLO SENTINEL-2A, IL SATELLITE ESA CHE MONITORERA' LA SALUTE DELLA TERRA COI COLORI

...continua sulla fonte http://ift.tt/1OAVfUS che ringraziamo.