Un ritrovamento sconcertante: bimbi rinchiusi in gabbia con i cani


Immagini che vorremmo mai vedere, fatti che non dovrebbero mai verificarsi. Ci troviamo nella città cinese di Nanjing, dove due bambini sono stati ritrovati a vivere in condizioni davvero al limite dell’umanità: dovevano condividere il loro spazio con alcuni cani e, addirittura, dividere l’acqua con le bestiole, bevendo da alcune pozzanghere.

bimbi cani

Piccolo particolare: vivevano all’interno di alcune gabbie. Ma come ci sono finiti in questa situazione? I loro genitori, divorziati, sono andati a vivere in un’altra città della Cina e loro sono stati affidati al loro nonno. La colpa di tutto ciò è proprio del nonno, allevatore di cani di professione: per liberarsi dal peso dei nipotini, ha deciso di farli vivere con i suoi animali, in una condizione davvero estrema. I media locali hanno dato molta importanza alla vicenda e, dopo un primo periodo di immobilismo, le Autorità hanno deciso di intervenire per la tutela dei piccoli bimbi.

WhatsAppEmailCondividi



from Gazzettino web http://ift.tt/1GXLxq0
via IFTTT

Post più popolari