venerdì 30 ottobre 2015

10 buone azioni utili per aiutare gli altri e vivere meglio

buone azioni

Aiutare gli altri dovrebbe rappresentare uno dei massimi obiettivi della nostra vita. Possiamo pensare di essere in grado di fare tutto da soli, ma in realtà non sempre è così. Collaborare in modo pacifico alleggerisce i compiti di tutti e porta a raggiungere traguardi più elevati.

Forse conoscerete quel famoso proverbio africano che suona più o meno così: "Se vuoi andare veloce cammina da solo, se vuoi andare lontano cammina insieme agli altri”. Viviamo in una società che spesso deve affrontare dei momenti di difficoltà. La collaborazione con gli altri e la capacità di creare un gruppo solido possono davvero essere d’aiuto per il progresso di tutti.

Essere a disposizione degli altri offrendo il proprio aiuto deve essere un piacere per tutti e non può sconfinare nello sfruttamento e nell’opportunismo. Insomma, anche da questo punto di vista bisognerebbe trovare il giusto equilibrio.

Ecco alcune piccole buone azioni della vita quotidiana che ci consentono di aiutare gli altri e che permettono sia a noi che a loro di vivere meglio.

1) Dare una nuova opportunità

In alcune giornate ci troviamo circondati da numerose opportunità. Sarebbe impossibile riuscire a coglierle tutte in una volta sola. Così siamo obbligati a compiere una scelta. Alcune di queste opportunità rischiano di scivolare via senza che nessuno le sfrutti. Cosa fare allora? Informiamo gli altri tempestivamente della loro esistenza. In questo modo potremmo svoltare la giornata, o addirittura la vita, di qualcuno.

2) Donare qualcosa che non usiamo più

Quando arriva il momento di riordinare a fondo la nostra casa, ecco che immancabilmente spuntano degli oggetti che non usiamo più da tempo. Forse non ci servono più, ma potrebbero essere molto utili ad altri. Pensiamo anche ai libri che abbiamo già letto e che potremmo donare alle biblioteche e alle case famiglia o agli abiti che potrebbero trovare nuova vita nell’armadio dei nostri amici o che potrebbero servire ai senzatetto.

3) Ascoltare un amico in difficoltà

Quanto può essere difficile trovare qualcuno disposto ad ascoltare davvero i nostri problemi? A volte abbiamo bisogno di parlare con gli altri di ciò che stiamo vivendo per sfogarci. Quando possiamo, però, cerchiamo di ricambiare questo favore. Mettiamoci a disposizione degli altri per infondere in loro un po’ di fiducia e un pizzico di coraggio in più nei momenti difficili.

4) Preparare un dono speciale

Forse qualcuno dei nostri familiari o dei nostri amici in questo momento più che mai ha bisogno del nostro supporto e magari anche di una sorpresa che lo renda immediatamente un po’ più felice. Possiamo preparare un regalo inaspettato, ad esempio un cesto ricco di cosine deliziose, come biscotti fatti in casa e tavolette di cioccolato.

5) Scrivere un biglietto di incoraggiamento

Pensiamo alle persone che vivono con noi o con cui siamo a contatto durante il giorno. Qualcuno forse ha dei figli che devono affrontare un compito in classe a scuola, altri magari hanno dei colleghi che hanno bisogno di un po’ di incoraggiamento in questo momento. Proviamo a lasciare un biglietto carino o un post-it sulla loro scrivania o sul tavolo dove di solito fanno colazione.

6) Conversare con un estraneo

Ci troviamo in treno o su un autobus, siamo in tanti, tutti insieme, ma nello stesso tempo ci sentiamo soli. Forse la persona che si trova seduta davanti o accanto a noi non aspetta altro che scambiare quattro chiacchiere. Proviamo ad usare il nostro intuito per individuare qualche punto in comune. Così potremmo iniziare o concludere la nostra giornata in un modo un po’ diverso dal solito e magari fare anche nuove amicizie.

7) Ricordare agli altri di rallentare

Forse vi siete resi conto che alcune delle persone che conoscete sono sempre di fretta e tendono a correre un po’ troppo. Quando potete, ricordate loro che a volte è importante rallentare. Ad esempio, forse in questo momento si stanno preparando in tutta fretta per non perdere un appuntamento a cena con voi e per non arrivare in ritardo. Inviate un messaggio e ricordate che possono rilassarsi senza problemi e arrivare con calma.

8) Offrite un aiuto concreto

Di tanto in tanto mettetevi a disposizione degli altri per aiutarli in qualcosa che in quel momento loro non hanno proprio il tempo di fare, quando nel mentre voi non avete impegni e vi state quasi annoiando. Ad esempio, passate a ritirare un abito in lavanderia, stendete il bucato o andate a comprare il cibo per il cane e per il gatto.

9) Essere gentili e pazienti in coda

Pensiamo alle lunghe code che si possono formare ad uno sportello come quello della banca o delle poste. Spesso in queste occasioni la gentilezza scarseggia. Cerchiamo di dare il buon esempio e di dimostrare pazienza. E se siamo al supermercato facciamo una buona azione. Lasciamo passare davanti a noi una persona anziana o qualcuno che deve giusto pagare un paio di cose, soprattutto se noi abbiamo il carrello pieno.

10) Condividiamo le nostre conoscenze

Vogliamo davvero tenere solo per noi le nostre conoscenze e tutto ciò che abbiamo imparato nella vita fino a questo momento? Altre persone potrebbero essere interessate a ciò che sappiamo e curiose di apprendere qualcosa di nuovo da noi. Le cose che sappiamo diventano ancora più efficaci quando vengono condivise.

Marta Albè

Fonte foto: Mad Curaro

Leggi anche:

...continua sulla fonte http://ift.tt/1Oc99AF che ringraziamo.