mercoledì 28 ottobre 2015

Jet Leg: 10 consigli e rimedi naturali

consigli rimedi jet leg

Esistono numerosi rimedi naturali per prevenire e superare il Jet Leg. Ognuno sceglierà le opzioni che sembrano più adatte al suo stile di vita. Il corpo innanzitutto ha bisogno di tempo per abituarsi ad una situazione che lo ha portato a viaggiare per numerosi fusi orari.

I sintomi del Jet Leg includono insonnia, perdita dell’appetito, malumore, riduzione della capacità di attenzione e di concentrazione. Alcune persone potrebbero sentirsi particolarmente stanche dopo un lungo viaggio in aereo e faticare a riprendere i ritmi di vita quotidiana, soprattutto con il ritorno alle abitudini di tutti i giorni.

A volte dopo un lungo viaggio in aereo può essere utile concedersi una giornata, o almeno una mezza giornata, di riposo per riprendere i ritmi naturali prima di cominciare una vacanza o di riprendere la vita lavorativa.

Dunque non dimenticate di programmare in modo intelligente i vostri viaggi tenendo conto degli effetti che il Jet Leg potrebbe avere su di voi. Ecco alcuni consigli e rimedi naturali utili per prevenire e superare il Jet Leg.

1) Andate a dormire presto o più tardi

Se il vostro viaggio vi porterà avanti o indietro solo di un paio d’ore rispetto alla zona in cui vivete, ma temete comunque gli effetti del Jet Leg, provate a cambiare le vostre abitudini del sonno un paio di giorni prima della partenza. A seconda della direzione in cui vi sposterete, vi potrebbe capitare di dover andare a dormire, ad esempio, due ore prima o due ore dopo rispetto al solito.

2) Fate un pasto leggero e salutare

Quando siete in aereo e arriva l’ora di pranzo o di cena, non saltate i pasti e cercate di mangiare qualcosa di salutare. Bevete e mantenetevi idratati. Un pasto salutare aiuta il corpo ad immagazzinare energia, mentre mangiare qualcosa di poco salutare tende ad affaticarlo inutilmente. Dunque preparatevi al viaggio anche dal punto di vista della sana alimentazione.

3) Regolate gli orologi

Già durante il viaggio in aereo potrebbe esservi utile regolare gli orologi in base all’orario della meta che dovrete raggiungere. Dunque, se il vostro orologio segnerà che è arrivato il momento di riposarvi perché ormai è sera, provate a seguire fin da subito il nuovo orario per abituarvi a ciò che vi aspetterà nelle giornate successive.

4) Concedetevi un massaggio

Una volta giunti alla meta, all’andata o al ritorno dal vostro viaggio, potreste decidere di concedervi un bel massaggio rilassante. Il viaggio in aereo potrebbe aver creato tensione, in particolare nella zona della schiena, delle spalle e del corpo. Tensione e dolore possono essere considerati tra i sintomi del Jet Leg. Un massaggio potrebbe esservi utile per ritrovare al più presto un po’ di relax.

5) Aromaterapia

Tra i rimedi naturali, ecco che l’aromaterapia può alleviare i sintomi del Jet Leg. L’aromaterapia suggerisce di utilizzare soprattutto gli oli essenziali che inducono una sensazione di rilassamento, come l’olio essenziale di lavanda, di arancio dolce o di camomilla. Per rilassarvi, una volta arrivati a destinazione, aggiungete qualche goccia di oli essenziali all’acqua del pediluvio o durante il viaggio tenete a portata di mano un fazzoletto profumato con questi oli.

Leggi anche: Oli essenziali: il mio kit da viaggio

6) Fate movimento

Gli effetti del Jet Leg inducono alcune persone a voler trascorrere una giornata intera al chiuso, magari sotto le coperte. Riposarsi è più che giusto ma è anche importante uscire all’aria aperta e fare movimento. Soprattutto quando arrivate in un luogo che non avevate mai visto prima, fatevi coraggio e uscite alla scoperta di ciò che vi circonda. L’entusiasmo vi farà superare i sintomi del Jet Leg.

7) Bevete una tisana rilassante

Se il vostro problema è l’insonnia, una volta giunti a destinazione provate a bere una tisana rilassante prima di andare a dormire. Cercate di evitare, per quanto possibile, il caffè, se temete che in questa situazione possa contribuire a mantenervi svegli. Dato che siete in un ambiente diverso dal solito e magari più luminoso, indossare una mascherina per dormire potrebbe esservi utile per riuscire a prendere sonno.

8) Mantenetevi idratati

Sia prima della partenza che durante il viaggio non dimenticate di bere della semplice acqua fresca e di mantenervi idratati. Il corpo ha bisogno del giusto apporto di acqua anche quando si trova in volo, per non affaticarsi troppo. Cercate di evitare le bevande alcoliche, perché rischiano di accrescere i sintomi del Jet Leg.

9) Leggete un libro

Questo consiglio è valido soprattutto per chi di solito non riesce ad addormentarsi durante il viaggio in aereo o una volta raggiunta la destinazione. Se a casa vostra siete abituati a conciliare il sonno leggendo qualche pagina di un libro, non dimenticate che ciò potrebbe esservi utile anche in viaggio e portate sempre un libro con voi.

10) Melatonina

Il ritmo circadiano di buio/luce e sonno/veglia può essere messo a dura prova dal Jet Leg dovuto a lunghi viaggi in aereo. In questo caso tra i rimedi utili da prendere in considerazione troviamo gli integratori a base di melatonina, che vengono impiegati in quantità diverse in caso di veri e propri disturbi del sonno o di Jet Leg. Chiedete maggiori informazioni al riguardo al vostro medico di fiducia.

Leggi anche: Melatonina: i benefici non solo per l’insonnia

Marta Albè

Fonte foto: Bikini

Leggi anche:

5 consigli per superare i fastidi dell’ora solare
L’ora legale aumenta il rischio di infarto?
Insonnia: 10 ricette e rimedi che aiutano a dormire

 

...continua sulla fonte http://ift.tt/1iilHbk che ringraziamo.