giovedì 29 ottobre 2015

Voyager 1 e il confine labile dell’eliosfera

Voyager 1 e il confine labile dell’eliosfera
Altrogiornale.org.

Ufficialmente ha superato il confine dell’eliosfera nel 2012, ma slitterà “infangata” in un residuo di campo magnetico fino al 2025, quando finalmente raggiungerà una regione di spazio interstellare incontaminata, sperando che nel frattempo la batteria a bordo non si scarichi del tutto
Ufficialmente ha superato il confine dell’eliosfera da almeno tre anni, ma continua a

Voyager 1 e il confine labile dell’eliosfera
Altrogiornale.org.

...continua sulla fonte http://ift.tt/1WlyJCn che ringraziamo.