giovedì 31 dicembre 2015

Partorisce nel water di un treno e la neonata scivola tra i binari: viva per miracolo

treni-indiani

L’hanno già ribattezzata “miracle baby” perché nessuno poteva immaginare che quella neonata, partorita nel bagno di un treno in corsa, scivolata nel water e poi sui binari potesse essere ancora viva.

La storia incredibile arriva dall’Uttar Pradesh, in India, dove Pushpa Devi, nepalese al nono mese di gravidanza, stava viaggiando sul convoglio 52204 partito da Tanakpur e diretto a Izzatnagar. Il treno era appena arrivato alla stazione di Bhojipura quando la donna ha iniziato a sentirsi male per le doglie. È andata in bagno e in pochi minuti ha partorito la sua bambina: secondo quanto ha raccontato la donna alla polizia la piccola le è scivolata nel water ed è stata espulsa finendo direttamente sui binari, pochi attimi dopo che il convoglio era partito dalla stazione. A quel punto Pushpa ha iniziato a urlare richiamando l’attenzione di alcuni passeggeri che si sono precipitati in bagno e l’hanno trovata in un lago di sangue, in lacrime mentre implorava di fermare il treno per recuperare la sua bimba: pochi attimi dopo la leva dell’allarme è stata tirata e il macchinista ha arrestato la locomotiva.

A qualche metro dal convoglio, in preda a una crisi di pianto, distesa sui binari c’era la piccola rimasta miracolosamente viva: mamma e figlia sono state immediatamente trasportate all’ospedale più vicino dove hanno ricevuto le cure necessarie. «È un miracolo che la bimba sia sopravvissuta dopo essere caduta rovinosamente sui binari – ha detto Chandra Mohan Jindal, a capo della stazione di Izzatnagar – I passeggeri e la polizia hanno fatto un lavoro encomiabile per soccorrere la mamma e la neonata».

WhatsAppEmailCondividi



from Gazzettino web http://ift.tt/1OyNzHD
via IFTTT