2 semplici tecniche di musicoterapia per rilassare il corpo e la mente

tecniche musicoterapia

La musica fa bene al corpo e alla mente. La musicoterapia si serve degli elementi tipici della musica, come il suono, il ritmo e la melodia, per dare sollievo a chi si sente giù di morale, a chi si trova in ospedale o semplicemente a chi è alla ricerca di una tecnica dolce per favorire il benessere quotidiano.

Ormai sappiamo che la musicoterapia è un vero e proprio toccasana per la salute, tanto che le tecniche di musicoterapia sono state introdotte in alcuni ospedali italiani per aiutare i pazienti a sopportare meglio il dolore e la sofferenza causate dalle malattie e dalle operazioni chirurgiche.

Impariamo due tecniche di musicoterapia che ci aiuteranno a sentirci bene ogni giorno. Ci accorgeremo, ad esempio, che la musicoterapia aiuta a migliorare la concentrazione e favorisce il rilassamento, contribuendo a combattere lo stress.

Tecnica di musicoterapia per l’armonia del corpo

Questa tecnica di musicoterapia ha come obiettivo quello di riportare il corpo in armonia. E’ considerata utile da applicare in caso di mal di testa, di tensioni muscolari, dolori mestruali o altri dolori dovuti a traumi o a malattie croniche. La musicoterapia non può risolvere il problema all’origine ma può aiutare il corpo a rilassarsi e a sentire meno il dolore e la tensione.

Non vi resta che scegliere la vostra musica preferita e iniziare ad ascoltare. Potete scegliere musica rilassante oppure musica più allegra e vivace, a seconda dei vostri gusti.

1) Indossate delle cuffie e iniziate ad ascoltare la vostra musica preferita. Cominciate a scandire il ritmo della musica con piccoli movimenti, ad esempio facendo dei cenni con la testa o con le mani. Questo vi aiuterà a concentrarvi sulla musica e a non pensare al dolore.

2) Continuate ad ascoltare la musica e chiudete gli occhi. Nella vostra mente create un’immagine piacevole legata alla musica che state ascoltando e rimanete concentrati su di essa. Potete sedervi comodi mentre eseguite questa parte dell'esercizio.

3) Alzate il volume della musica e continuate ad ascoltarla. Quando la musica troppo forte vi mette a disagio abbassate di nuovo il volume.

4) Se l’effetto della sola musica non basta a farvi sentire meglio, massaggiate delicatamente, sempre a ritmo di musica, le zone del corpo in cui sentite dolore.

5) Quando sarete stanchi sdraiatevi, continuate ad ascoltare la vostra musica preferita a basso volume e rilassatevi semplicemente, magari seguendo il vostro respiro che piano piano rallenta e si calma.

Tecnica di musicoterapia per l’armonia della mente

Questo secondo esercizio aiuta a rilassare e armonizzare la mente. Dovrete scegliere un brano adeguato all’obiettivo che vorreste raggiungere e ascoltarlo per quattro giorni consecutivi due volte al giorno, mattina e sera.

La musicoterapia raccomanda un brano specifico per aiutare ad armonizzare e rilassare la mente. Si tratta del Bolero di Ravel, composto da Maurice Revel nel 1928. Per la sua struttura ritmica questo brano è considerato utile per aiutare la nostra mente a fissare nuove intenzioni e nuovi obiettivi da raggiungere nella vita.

Mentre ascoltate il brano prescelto, cercate di concentrare la vostra mente sull’obiettivo che vi siete prefissati. L’esercizio risulta utile soprattutto se viene collegato ad obiettivi che riguardano la vita di tutti i giorni, ad esempio: essere più rilassati, migliorare il rapporto con il proprio partner, concentrarsi di più sullo studio o lavorare meglio e ridurre le tensioni.

{youtube}r30D3SW4OVw{/youtube}

Non vi resta che rilassarvi, ascoltare e godere dei benefici della musica!

Marta Albè

Leggi anche:

...continua sulla fonte http://ift.tt/1UkjLiw che ringraziamo.

Post più popolari