Cambiamenti climatici: gennaio 2016 è il mese più caldo della storia

clima 2016

Anche gennaio 2016 è il più caldo di sempre. Dopo aver registrato record su record nel 2015, il nuovo anno inizia con temperature al di sopra della media. Secondo gli ultimi dati forniti dalla Nasa, il mese di gennaio appena trascorso è addirittura il più caldo dal 1880 da quando si hanno informazioni a disposizione.

Il 2015 era stato l'anno più caldo di sempre, almeno finora, ma il 2016 potrebbe non essere da meno. Gennaio può già vantare il primato di mese più caldo nella storia, con 1,13˚ C in più rispetto alla media globale del 1951-1980, il periodo di riferimento che la NASA utilizza per misurare le tendenze del riscaldamento globale.

In realtà, gennaio 2016 è stato leggermente più caldo rispetto allo stesso mese del 2015 (0,3˚C) ma come ha fatto notare Stefan Rahmstorf, professore di fisica all'Università di Potsdam, si tratta del “più grande aumento rispetto al record precedente e la più 'calda' anomalia di sempre per qualsiasi mese”.

{source}
<blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">January NASA data: hottest January, biggest increase over previous record and hottest anomaly for any month ever. <a href="https://t.co/W517iYwuja">http://pic.twitter.com/W517iYwuja</a></p>&mdash; Stefan Rahmstorf (@rahmstorf) <a href="https://twitter.com/rahmstorf/status/699142725749207040">15 Febbraio 2016</a></blockquote>
<script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>
{/source}

Queste anomalie di calore appaiono più acute in alcune parti dell'Asia, in particolare nel Caucaso e nella fascia che comprende Artico, Canada, Russia e Alaska. Queste aree hanno riportato livelli di caldo da record con il conseguente disgelo già a gennaio.

“Per l'Artico questo è sicuramente l'inverno più strano mai osservato” ha aggiunto Mark Serreze, a capo del National Snow and Ice Data Center.

Anche altre regioni della Terra sono state molto più calde rispetto alla media, compresa l'Europa meridionale, l'Africa sahariana e parte del Sud America.

“I cambiamenti climatici sono la sfida della nostra generazione, e il lavoro vitale della Nasa su questo importante problema riguarda ogni persona sulla Terra”, ha detto l'amministratore della NASA Charles Bolden.

La temperatura media della superficie del pianeta è aumentata di circa 1°C a partire dalla fine del 19° secolo, un cambiamento che secondo la Nasa è dovuto soprattutto a un aumento dell'anidride carbonica e di altre emissioni dell'uomo nell'atmosfera.

Se il 2015 è stato caldo, il 2016 sembra lascia intendere di voler superare il suo predecessore.

Al peggio sembra non esserci ancora fine.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

CAMBIAMENTI CLIMATICI: 2016, ANNO PIÙ CALDO DI SEMPRE

ESTATE 2015 DA RECORD: REGISTRATE LE TEMPERATURE PIÙ CALDE DI SEMPRE

IL 2015 SARÀ L'ANNO PIÙ CALDO DI SEMPRE: A OTTOBRE NUOVO RECORD DELLE TEMPERATURE

...continua sulla fonte http://ift.tt/1TlAXU5 che ringraziamo.

Post più popolari