Influenza: raggiunto il picco, quasi 2milioni le persone contagiate

influenza boom italia

Come ogni anno è tornata a farsi sentire l’influenza che ha messo ko milioni di italiani. Dall’inizio della stagione più fredda sembra siano già quasi 2 milioni le persone contagiate e il picco è stato raggiunto proprio in questa settimana che ha costretto a letto malate circa 330mila persone.

L’ultimo bollettino di Influnet, elaborato dal Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità (Iss) scrive che “probabilmente” è stato raggiunto il picco massimo di contagio nella settimana che va dall’1 al 7 febbraio, l’ultima rilevata dal database online. Gli esperti però non escludono che a metà febbraio ci sia un’ulteriore piccola crescita.

Come sempre le fasce d’età più colpite sono state quelle dei bambini al di sotto dei 4 anni seguiti da quelli un po’ più grandicelli (5-14 anni). L’andamento regionale, invece, ha evidenziato come Marche e Campania siano stati i luoghi in cui l’influenza ha colpito più persone anche se la soglia epidemica è stata superata in quasi tutta Italia ad eccezione di poche regioni.

Secondo il bollettino Influenet, però, il livello di incidenza in Italia attestandosi a 5,45 casi per mille assistiti è "inferiore a quello raggiunto in molte delle precedenti stagioni influenzali".

Comunque sia andata, raggiunto o meno il picco, mancano ormai poche settimane e fortunatamente anche questa volta metteremo l’influenza tra i brutti ricordi della stagione autunno inverno 2015-2016!

Se invece proprio in questi giorni siete a letto malati, approfittatene per riposarvi un po’ e coccolarvi ad esempio con una tisana che vi aiuti a sconfiggere raffreddore e influenza. QUI 10 ricette da provare.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

INFLUENZA, BOOM DI CONTAGI: COME AFFRONTARE I MALANNI DI STAGIONE

LE 10 MIGLIORI TISANE PER RAFFREDDORE E INFLUENZA

INFLUENZA? ECCO I RIMEDI NATURALI PER PREVENIRLA

...continua sulla fonte http://ift.tt/1o1MdsO che ringraziamo.

Post più popolari