Mongolia, ritrovata mummia con scarpe Adidas: “La macchina del tempo esiste”

mummia adidas

Incredibile ritrovamento in Mongolia: sul versante dei Monti Altaj, a circa tremila metri di quota, sono stati rinvenuti i resti mummificati di un essere umano, probabilmente una donna, vissuta oltre 1500 anni fa.

Quello che però è ancora più incredibile è la convinta reazione di alcuni utenti del web che sostengono che si tratti di una prova della possibilità di viaggiare nel tempo. Lo riporta Metro.co.uk. Gli archeologi, all’interno di una tomba, sono riusciti a recuperare i piedi e le mani e a quanto pare la mummia indossa un paio di calzature realizzate con dei lacci che ricordano molto il logo Adidas.

Da qui a sostenere teorie strampalate, però, ce ne passa. E infatti anche gli stessi archeologi ci vanno cauti: «Dobbiamo recuperare il materiale mummificato con molta cura, poi potremo avere certezze maggiori sul sesso. A giudicare però dalla bara, le tribù turkik della Mongolia possedevano buone capacità artigianali».

WhatsAppEmailCondividi



from Gazzettino Web http://ift.tt/1T1QB5L
via IFTTT

Post più popolari