giovedì 26 maggio 2016

Antizanzare per bambini: i migliori e più efficaci

anti zanzare bambini

In commercio si trovano tante soluzioni repellenti, la maggior parte delle quali funzionano decisamente molto bene, questo perché sono particolarmente ricche di sostanze non proprio innocue per gli insetti come per gli esseri umani, ancor di più se si tratta di bambini. Possono contenere ad esempio quantitativi di DEET (dietiltoluamide) che vanno dal 5% al 25%, sostanza che desta notevole preoccupazioni circa i potenziali effetti tossici sul lungo periodo.

Leggi anche: REPELLENTI ANTI ZANZARE: 10 PRODOTTI BIO E CON UN BUON INCI

Ricordatevi quindi di analizzare sempre l’Inci prima di acquistare un prodotto anti zanzare e cercate il più possibile di affidarvi a soluzioni naturali o all’autoproduzione.

Ecco allora alcuni rimedi naturali ed efficaci per tenere lontane le zanzare.

1) OLIO DI NEEM

L'olio di neem può essere applicato anche sulla pelle delicata dei bambini per tenere lontane le zanzare. Si tratta di uno dei rimedi naturali più efficaci in questo senso, ottimo anche come larvicida se applicato con costanza nei sottovasi per evitare appunto la proliferazione delle zanzare. Quest’olio poi è anche un dopo puntura perfetto dato che lenisce prurito e rossore e, se applicato tempestivamente, evita eventuali rigonfiamenti. L'unico neo è il suo odore, non a tutti gradevole.

olio di neem

2) OLI ESSENZIALI

Ci sono alcuni oli essenziali particolarmente indicati per tenere lontani gli insetti. Sono una buona soluzione per bambini non molto piccoli, meglio se dai 6 anni in poi. Queste sostanze, infatti, seppur naturali sono molto potenti e attive, possono scatenare reazioni allergiche e devono quindi essere utilizzate con un certo criterio. Mai applicare gli oli essenziali puri sulla pelle dei bambini, ma in caso sempre diluiti in un olio vegetale. Meglio comunque spargere qualche goccia su vestiti, cappelli, calzini, ecc. Scoprite QUI quali sono le essenze repellenti per eccellenza.

3) ANTIZANZARE NATURALE FAI DA TE

Per bambini più grandicelli (sempre dai 6 anni in su) si può realizzare un repellente per le zanzare completamente naturale a base di oli essenziali da applicare localmente da 10 a 12 gocce da 4 a 5 volte al giorno. QUI trovate la ricetta completa per prepararlo.

 

4) CEROTTO ANTI ZANZARE

Esistono in farmacia ed erboristeria dei cerotti anti zanzare a base di sostanze naturali come il geranio, la citronella, ecc. Il vantaggio di un rimedio come questo è che non si sparge nulla sulla pelle del bambino ma si può comodamente attaccare sui vestiti, sul passeggino, culla, ecc. Per questo è consigliato anche ai bambini più piccoli, addirittura ai neonati. Quando le zanzare sono molto numerose o se il bambino è già grandicello un solo cerotto può non bastare ed è necessario applicarne due o tre in diverse parti del corpo oppure su più lati della carrozzina.

cerotto antizanzare

5) FASCETTE DI STOFFA

Per i bambini più grandi potrebbe essere oltre che utile anche divertente realizzare delle fascette per capelli o da usare come braccialetti, collane e cavigliere su cui spargere qualche goccia di essenze anti zanzare. Ogni volta che l’effetto repellente si scarica è possibile di nuovo riutilizzare lo stesso pezzo di stoffa più e più volte. QUI potete leggere esperienze e ricette di una mamma che le ha sperimentate.

fascette antizanzare

6) LEDUM PALUSTRE

Il Ledum Palustre è un rimedio omeopatico che di solito si assume preventivamente in granuli già qualche tempo prima del periodo delle zanzare. Si trovano però disponibili in farmaci anche degli spray a base di questa pianta. Nel caso vogliate provare sui bambini l’uso interno rivolgetevi ad un omeopata che vi indicherà la dose e la diluzione più adatta all’età e alla situazione del vostro bambino.

7) PIASTRINE NATURALI

Potete anche realizzare facilmente in casa delle piastrine naturali, ritagliandole ad esempio a partire da un cartoncino o dalle confezione di cartone delle uova. Devono ovviamente essere della stessa grandezza di quelle che si trovano in commercio. Per renderle del giusto spessore sovrapponetene due o tre e fermatele con una spillatrice da entrambi i lati. Una volta pronte potete aggiungervi sopra qualche goccia degli oli essenziali anti zanzare e poi metterle nei tradizionali diffusori avendo cura di cambiarle una volta finito l’effetto.

8) LOZIONE PROTETTIVA BABY ANTHYLLIS

La lozione protettiva e lenitiva Baby Anthyllis è realizzata con una miscela di estratti vegetali puri e con oli essenziali sgraditi ad insetti. Non contiene repellenti chimici o essenze sintetiche. Indicata in caso di permanenza in luoghi con elevata densità di insetti. Qui inci ed altre info.

repellente antizanzare anthyllis

Acquista la lozione Protettiva Baby Anthyllis su Amazon

9) SPRAY ANTI ZANZARE BIO BIO BABY

Spray protettivo alla citronella con estratto biologico di rosa canina. La sua formulazione speciale per bambini in versione spray senza gas, non contiene propellenti dannosi per l'ozono. Fluido cremoso facilmente spalmabile e non unto, lascia la pelle morbida vellutata e protetta. Ricco di citronella oli essenziali di Geraniolo, Geranio e Andirobe. Qui Inci e altre info.

antizanzare 8

10) SPRAY ANTI ZANZARE KRAUTER

Questo prodotto combina ingredienti naturali come l'aloe vera, la lavanda e la citronella, per tenere gli insetti a distanza, ma anche per una cura speciale della pelle. Si assorbe velocemente. Adeguato per tutta la famiglia, anche per la pelle sensibile dei bambini. Qui Inci e altre info.

antizanzare 10

11) ALOE HELP REPAIR

Si tratta di una crema a base di Aloe e Burro di Karitè da utilizzare subito dopo la doccia nelle zone più esposte alle punture di insetti. Leggera e di immediato assorbimento, è realizzata con un mix di sostanze vegetali (olio di Neem, oli essenziali di Eucalipto e Tea Tree) che oltre a non essere graditi alle zanzare svolgono anche un'azione emolliente e può essere utilizzato anche come doposole per i bimbi. E' reperibile nelle erboristerie o nelle migliori farmacie

aloe help repair

12) PIANTE ANTI ZANZARE

Anche le piante possono aiutare nella lotta contro le zanzare, tenendole lontane da balconi e giardini ma anche dalle camere da letto dei vostri piccoli se posizionate vicino alla finestra. Tra queste ovviamente la citronella ma anche la monarda, la calendula e l'erba gatta.

COME PREVENIRE LE PUNTURE NEI BAMBINI

Al dì la dei rimedi naturali repellenti, i mezzi migliori per proteggere i bambini dagli insetti sono le barriere fisiche. Via libera dunque a zanzariere alle finestre, sulle culle o sui passeggini ma è importante anche sapere scegliere il giusto abbigliamento.

Ecco alcune regole da seguire per ridurre al minimo il rischio di essere punti da insetti:

- evitare indumenti molto colorati e brillanti;
- indossare vestiti con maniche lunghe, pantaloni lunghi, calzini e scarpe chiuse, soprattutto se si effettuano passeggiate in campagna o comunque dove l'erba è alta;
- evitare profumi o lozioni forti;
- utilizzare lozioni a base di sostanze ad azione repellente per gli insetti;
- disporre di insetticidi di pronto e facile impiego;
- non lasciare all'aperto cibi di scarto e non sostare in vicinanza di bevande o cibi molto dolci;
- usare cautela quando si cucina o mangia all'aperto, specie nei mesi estivi ed in aperta campagna;
- non generare ristagni d’acqua (ad esempio attenzione ai sottovasi!)
- evitare gli ambienti esterni dal tramonto all’alba

PUNTURE DI ZANZARE: I RIMEDI NATURALI PER I BAMBINI

Nel caso in cui la prevenzione abbia fallito, per le punture di zanzare esistono rimedi naturali anche per i bambini. Ad esempio, può essere utile applicare del ghiaccio per ridurre l'infiammazione e, se il gonfiore e il prurito lo infastidiscono molto, risulta di notevole sollievo applicare sulla zona della puntura un gel all'aloe. 

Francesca Biagioli

Leggi anche:

10 MODI PER DIVENTARE INVISIBILI PER LE ZANZARE

...continua sulla fonte http://ift.tt/1NPdURY che ringraziamo.