eta Aquaridi: questa sera le spettacolari stelle cadenti colorate

eta meteore

Stelle cadenti in arrivo. Questa sera ma anche le successive a dare spettacolo saranno le eta Aquaridi. Le condizioni per osservare al meglio queste meteore ci sono tutte, visto che la luna sarà completamente assente e il cielo dovrebbe essere sereno in gran parte del nostro paese.

Non si tratta di uno sciame di meteore qualunque ma di uno dei più belli dell'anno (il più ricco in assoluto del mese di maggio). Colorate, veloci e molto luminose le eta Aquaridi raggiungono il momento di massima visibilità proprio nel corso di queste notti.

Unico neo, alle nostre latitudini non godono di una posizione ottimale visto che il loro radiante, ossia il punto da cui hanno origine, è basso sull'orizzonte. Per questo non sempre è facile individuarne un gran numero.

Decisamente più fortunati gli abitanti dell'emisfero australe, che possono ammirare uno spettacolo di rara bellezza, al pari di quello che dall'Italia si osserva ad agosto con le Perseidi.

Conosciamo meglio le eta Aquaridi

Questo sciame di meteore, il cui nome deriva dal radiante, che coincide con l'Acquario, è visibile nella parte più alta di questa costellazione per quasi un mese, ma è dal 3 al 10 maggio che si raggiunge il picco ed in particolare intorno al 5-6 come fa notare l'Uai.

La progenitrice delle eta Aquaridi è la cometa di Halley. Ciò che noi oggi ammiriamo infatti sono i resti di uno dei passaggi della cometa. Quest'ultima tornerà al perielio, alla distanza minima dal sole nel 2061. Intanto possiamo continuare a godere dei regali che ci ha lasciato, i frammenti che periodicamente incrociano la nostra atmosfera, bruciando e dando vita alle “stelle cadenti”.

Le eta Aquaridi sono tra le più veloci in assoluto, vere e proprie scheggie che viaggiano a 65 chilometri al secondo, circa 230mila chilometri orari.

Come osservarle

Le meteore saranno visibili a partire dalle 3 del mattino circa sull'orizzonte orientale. Basterà guardare ad est e trovare la costellazione dell'Acquario come riferimento. A quel punto, data anche l'assenza del disturbo lunare, potremmo veder passare queste scie luminose e colorate. Attendiamo qualche minuto per lasciare abituare gli occhio al buio.

La mappa che segue mostra il cielo alle 3 di questa notte:

eta aquaridi mappa 2016

Curiosità

Come accadrà quest'anno, nel 2005, lo sciame fu particolarmente visibile perché avvenne in prossimità di un novilunio. Stessa cosa anche nel 2011, quando la luna nuova fu il 3 maggio. Particolare anche il caso del 2012, quando lo sciame di meteore attraversò il cielo in concomitanza con la superluna.

Redazione greenMe.it

LEGGI anche:

frecciaSTELLE CADENTI: LUMINOSE E COLORATE. ARRIVANO LE ETA AQUARIDI

frecciaIL CIELO DI MAGGIO: METEORE, CONGIUNZIONI E LA SPETTACOLARE ECLISSI DI MERCURIO

...continua sulla fonte http://ift.tt/23uEuBk che ringraziamo.

Post più popolari