Gas esilarante per partorire senza dolore. Tutti gli ospedali italiani dove si usa

parto gas esilarante
Gravidanza: un anestetico che si inala e che renderebbe il parto una passeggiata. Esiste davvero! Avrebbe infatti un effetto analgesico, ansiolitico e pure leggermente euforizzante il gas esilarante proposto alle partorienti dal reparto di Ostetricia e ginecologia dell'Istituto clinico Città di Brescia come alternativa sicura e non invasiva all'epidurale.
Si tratta, in termini chimici, di protossido d'azoto, di un gas cioè che, miscelato al 50% con l'ossigeno, agisce sul sistema nervoso centrale e stimola la produzione di endorfine che, si sa, donano una sensazione di benessere e di rilassamento, alleviano il dolore del travaglio, favorirebbero una maggiore disinibizione e faciliterebbero anche l'espulsione del bebè.

...continua sulla fonte http://ift.tt/1rrScJ9 che ringraziamo.

Post più popolari