La costanza dell’energia oscura


La costanza dell’energia oscura
Altrogiornale.org.
Uno studio pubblicato su MNRAS a prima firma di Andrea Morandi, italiano in forze presso l’Università di Huntsville in Alabama, ha analizzato un campione di circa 300 ammassi di galassie per comprendere il ruolo giocato nell’universo dall’energia oscura.
Le immagini delle emissioni di raggi X degli ammassi osservati sono state realizzate grazie all’Osservatorio spaziale Chandra
La costanza dell’energia oscura
Altrogiornale.org.
...continua sulla fonte http://ift.tt/1W766xc che ringraziamo.

Post più popolari