L'artista brasiliano che trasforma i muri in caotici arcobaleni (FOTO)

street art brasile3

Per realizzare le sue opere di street art ha unito inchiostro di china, lattice, colori pastello e acrilici con la vernice spray tradizionale. I suoi soggetti principali sono i volatili che dominano facciate d’edifici e regalano colore a paesaggi urbani opachi.

L7M è un artista brasiliano nato a San Paolo nel 1988 che vive a stretto contatto con le bombolette spray sin da quando aveva 13 anni. Già durante la sua infanzia è stato pluripremiato, ma col tempo è riuscito a creare un suo stile, oggi riconosciuto in tutto il mondo.

L'artista non è il primo a scegliere gli animali come musa ispiratrice, ci sono ad esempio i murales di Louis Masai per le strade di Londra: tantissime api per sensibilizzare i cittadini sulla loro progressiva estinzione o ancora quelli di Antonio Correia con stormi di uccelli in volo.

street art brasile

street art brasile2 

Le sue opere sono una miscela di prospettive e sentimenti uniti ai materiali utilizzati, il risultato è una sorta di caos colorato che intreccia forme e colori.

La rivolta dal dolore umano, la bellezza della vita, il disordine della città, l'incuria e l'ambiente circostante, tutte queste cose influenzano le opere di questo artista, che è cresciuto focalizzando i suoi sentimenti nella street art, si legge sul sito web di L7M.

street art brasile4

street art brasile5
L’arte di L7M si contraddistingue per la semplicità dei colori e la geometria libera dei suoi soggetti, per lo più volatili e il risultato è quello che vedete in queste opere di street art sparse in tutto il mondo.

street art brasile6

street art brasile7

street art brasile8

Dominella Trunfio

Foto

LEGGI anche:

frecciaSTREET ART: LA NUOVA OPERA DI BANKSY SUI RIFUGIATI DI CALAIS (FOTO E VIDEO)

frecciaSTREET ART: I MERAVIGLIOSI MURALES CON GLI ANIMALI DI ANTONIO CORREIA (FOTO)

frecciaSTREET ART: LE CABINE TELEFONICHE DI LONDRA DIVENTANO FANTASTICI ANGOLI VERDI

 

...continua sulla fonte http://ift.tt/1TBVU9G che ringraziamo.

Post più popolari