mercoledì 25 maggio 2016

RAEE, Ecocom: nel 2015 riciclato il ferro necessario a costruire 6 Toour Eiffel

rapporto sostenibilita ecodom

Vecchi frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, forni e cappe hanno permesso di riciclare 68.715 tonnellate di materie prime seconde, tra cui lo stesso quantitativo di ferro necessario per la costruzione di 6 Tour Eiffel, circa 1.657 tonnellate di alluminio (pari alla quantità utile a produrre 103,5 milioni di lattine), oltre 1.489 tonnellate di rame (equivalenti a 16 Statue della Libertà) e 8.000 tonnellate di plastica, abbastanza per costruire 3,2 milioni di sedie da giardino.

Sono questi i numeri forniti da Ecodom nell'8° Rapporto di Sostenibilità. Le materie prime seconde sono state reimmesse nei processi produttivi evitando 810.000 tonnellate di CO2 e con un risparmio di energia elettrica pari a oltre 321.500 GJ, pari al consumo annuo di una città di oltre 75.000 abitanti.

Lo scorso anno, il Consorzio ha infatti gestito il 31,4% di tutti i RAEE generati in Italia. In particolare, il 49,3% dei rifiuti del Raggruppamento R1 ossia frigoriferi e condizionatori, e il 62,4% dei rifiuti del Raggruppamento R2, lavatrici, lavastoviglie, cappe, forni, scalda-acqua.

Numeri importanti se si considera che hanno permesso solo lo scorso anno di immettere nell'atmosfera la stessa quantità di anidride carbonica assorbita in un anno da un bosco esteso quanto la provincia di Lecco (810 Kmq).

inforgrafica ecodom 2015

“L’importanza del riciclo dei RAEE non sta solo nel ‘valore’ delle materie prime seconde che ne derivano, quanto soprattutto nella riduzione degli impatti ambientali causati dal rilascio in atmosfera delle sostanze inquinanti contenute nei RAEE e nel risparmio sui ‘costi energetici’ di estrazione delle materie prime vergini” ha commentato Giorgio Arienti, Direttore Generale di Ecodom.

Redazione greenMe.it

LEGGI anche:

RAEE: SMALTENDO CORRETTAMENTE I RIFIUTI ELETTRONICI EVITEREMMO 800MILA TONNELLATE DI CO2

RAEE: LE 5 REGOLE PER SMALTIRE ELETTRODOMESTICI E RIFIUTI HI-TECH

...continua sulla fonte http://ift.tt/25h4sep che ringraziamo.