martedì 16 settembre 2014

Diabete di tipo 2: mangiare formaggi riduce il rischio di ammalarsi?

diabete formaggio


Mangiare formaggi può essere utile per prevenire il diabete? La diabetologa Ulrika Ericson ha presentato i risultati di una nuova ricerca in occasione dell'ultimo congresso dell'Easd, l'Associazione Europea per lo Studio del Diabete, ora in corso a Vienna.


Secondo i risultati ottenuti dai ricercatori dell'Università di Lund, in Svezia, il consumo di 8 porzioni di formaggio al giorno potrebbe essere associato ad una riduzione del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 pari al 23%. E' possibile che i grassi presenti nel formaggio abbiano effetto sulla sensibilità all'insulina e sul metabolismo del glucosio. Ma attenzione: si tratta di un'ipotesi ancora tutta da dimostrare.


Lo studio ha valutato i dati relativi a circa 27 mila persone. Il 60% era rappresentato da donne di età compresa tra i 45 e i 74 anni. I ricercatori hanno preso in considerazione la correlazione tra tipologia di grassi consumati e rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2.


Secondo gli esperti, chi consuma molti formaggi presenta un rischio inferirore di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto alla media. Chi mangiava yogurt ha visto una riduzione del 20% del rischio di diabete, mentre il dato si è ridotto al 15% per chi consumava panna. I formaggi light, o altri prodotti caseari commercializzati come a basso contenuto di grassi, non avrebbero dato risultati positivi.


E' invece confermato che mangiare carne aumenta il rischio di diabete, nello specifico del 24% per le carni magre e del 9% per le carni grasse. Un dato che fa riflettere sul ruolo che i grassi potrebbero avere nella riduzione del rischio di diabete. Lo studio, a parere della dott.ssa Ericson, suggerisce che i grassi dei prodotti caseari mostrano almeno in parte un effetto protettivo rispetto al diabete. Lo stesso effetto non è valido per la carne.


A parere dell'esperta, in ogni caso, è la dieta nel suo complesso ad essere importante e "non si possono dunque consigliare prodotti lattiero caseari ad lato contenuto di grassi anche a chi è in soprappeso, perché hanno comunque una densità energetica elevata".


Spingere al consumo di un singolo alimento è ritenuto sbagliato. Lo studio suggerisce che , a differenza dei grassi animali contenuti nella carne, i grassi presenti nel formaggio potrebbero avere un ruolo di prevenzione del diabete di tipo 2. L'esperta ha dichiarato che i risultati dello studio devono ancora essere interpretati con cautela. Per ora si ipotizza soltanto che una sostanza presente nei grassi del latte, l'acido linolenico coniugato (CLA), possa giocare un ruolo nell'acquisizione di massa magra.


Marta Albè


Leggi anche:





...continua sulla fonte http://ift.tt/XvOm2A che ringraziamo.