Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da gennaio, 2023

Un pensiero

  « Tutti quelli che non sono simili a servitori impegnati in un lavoro per il Regno di Dio rimarranno eternamente affamati, assetati, deboli e tormentati. Perché? Perché non riceveranno alcun salario, simbolicamente parlando. Invece, coloro che sono entrati al servizio del Regno di Dio, che vogliono essere servitori del Cielo, sono come operai che, ogni giorno e ogni ora, ricevono un salario magnifico: forze, correnti di luce e di amore, gioia, dilatazione, meraviglia. Quando li incontrate, rimanete stupiti nel vederli in un tale stato di gioia, e se chiedete loro che cosa è accaduto, quei servitori vi risponderanno: «È perché lavoriamo nel campo del Signore: riceviamo la nostra ricompensa».* » Omraam Mikhaël Aïvanhov

Strudel di frutta secca

  Ingredienti Per la pasta: 500 gr di farina - 100 gr di malto - latte di riso q.b. - lievito per dolci (cremor tartaro) - sale Per il ripieno: 100 gr di noci - 100 gr di mandorle - 100 gr di nocciole - 150 gr di uva passa - succo di mele - scorza di limone Preparazione

Ricercatore brasiliano svela un codice nell’Ultima Cena di Leonardo da Vinci

“QUESTO È IL MIO CORPO” Una scoperta che reinterpreta un capolavoro alla luce della Sindone di Torino Se le supposizioni del ricercatore Átila Soares da Costa Filho sono corrette, il celebre Cenacolo Vinciano dovrebbe essere il custode di uno dei più grandi segreti del grande genio del Rinascimento. Secondo Átila, designer e specialista in Archeologia e Storia dell’Arte... Source ...continua sulla fonte https://ift.tt/nFA5gsE che ringraziamo.

Un pensiero

  « Il bene e il male sono aggiogati insieme per far girare la ruota della vita. Se esistesse solo il bene, la ruota non girerebbe. Sì, il bene non è in grado di fare il lavoro se il male non gli dà una mano. Voi direte che il male è una forza contraria... Ma certamente, deve essere contraria! Guardate, ad esempio, questo semplice gesto: quando volete tappare o stappare una bottiglia, vi servite delle vostre dita, ed esse lavorano in senso inverso; uno spinge in una direzione, l'altro nella direzione opposta, ed è così che entrambe riescono a infilare il tappo o a estrarlo. Il lavoro delle forze contrarie lo abbiamo sotto i nostri occhi ogni giorno, e dobbiamo soffermarci per meditare su di esso.  » Omraam Mikhaël Aïvanhov

Limite derivato empiricamente sulle variazioni nella Costante di struttura fine

Quanto sono costanti le costanti fisiche in natura? Nonostante le forze e le costanti fisiche della Natura siano state misurate e caratterizzante ad un livello di precisione impressionante, restano alcune grandi domande: quali aspetti fondamentali dell’universo danno origine alle leggi della Natura? Le leggi nascono dall’inizio grazie ad una intrinseca e indelebile relazione o meccanismo... Source ...continua sulla fonte https://ift.tt/SMqEstf che ringraziamo.

Parmentier di patate e lenticchie

  Ingredienti Per 4 persone (come piatto unico) oppure 8 (come secondo piatto) 200 g di lenticchie rosse decorticate 2 scalogni 2 carote 1 kg di patate 250 di panna di avena (o di soia) 100 ml di latte di avena (o di soia) 1 cucchiaio di senape di Digione olio extravergine di oliva (2 cucchiai per il soffritto e 2 per ungere la teglia) 1 cucchiaino di erbe di Provenza essiccate sale Per la copertura: 1 cucchiaio di pane grattugiato + 1 di lievito alimentare in scaglie Preparazione

Un pensiero

  « Ieri sera, accomiatandovi dai vostri amici, avete detto: «Arrivederci, arrivederci all'anno prossimo!», e l'anno prossimo è già qui, è iniziato poche ore dopo. Oggi, parlando di ieri, dite già “l'anno scorso”. Tutta la giornata di ieri, fino all'ultimo secondo prima della mezzanotte, faceva ancora parte dell'anno vecchio, sì, fino alle ore 23, 59 minuti e 59 secondi. Al rintocco della mezzanotte, cominciava l'anno nuovo. Se ci si ferma a riflettere su questo tema, si faranno delle scoperte interessanti. Un secondo, un solo secondo separa un anno dall'altro, però si deve arrivare fino a quell'ultimo secondo. Si devono percorrere tutti i giorni di un anno, l'uno dopo l'altro, per arrivare a quell'ultimo secondo. Ebbene, sappiate che la trasformazione dell'uomo avviene proprio così. Sì, la trasformazione spirituale dell'uomo avviene in un batter d'occhio. Un secondo, un milionesimo di secondo, ed egli è interamente rinnovato, rig