Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da gennaio, 2015

E dei risultati di BICEP2 restò solo la polvere

E dei risultati di BICEP2 restò solo la polvere ALTROGIORNALE.ORG . Il finale non sarà una grande sorpresa per chi ha seguito tutte le puntate precedenti della storia, ma ormai è chiaro che quella trovata da BICEP2 non era la prova dell’esistenza di onde gravitazionali primordiali. Per l’ufficialità e i dettagli tecnici bisognerà aspettare la settimana prossima, quando uscirà su Physical Review Letters l’articolo che riporta E dei risultati di BICEP2 restò solo la polvere ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://ift.tt/1wNKLah che ringraziamo.

Fa l'autostop e riceve un passaggio dal presidente 'povero' Jose' Mujica

Non sareste rimasti sorpresi anche voi se, facendo l'autostop, un leader mondiale vi avesse offerto un passaggio in macchina? È quello che è successo a Gerhald Acosta, alla ricerca di un passaggio dopo un inconveniente sulla strada che porta da casa sua al luogo di lavoro, una cartiera nel sud-ovest dell'Uruguay. Mentre camminava con il pollice alzato ha visto fermarsi un veicolo con targa ufficiale del governo. L'uomo al volante gli chiede dove stesse andando e gli offre di salire. Una volta in auto, Acosta riconosce la donna che era nell'auto insieme al guidatore e si rende conto che ad offrigli aiuto era stato il presidente uruguaiano José Mujica in persona, accompagnato da sua moglie la Senatrice Lucia Topolansky. "Conoscevo quella donna. Era Lucia, con il loro cane Manuela me Pepe sul sedile anteriore", ha detto l'autostoppista a El Observador. "Non riuscivo a crederci. Il presidente mi stava dando un passaggio". Il presidente e l

Radicamaro con brio

Ecco per voi, amici carissimi di Veganblog, uno sformaggio disintossicante ma con brio, da gustare senza sensi di colpa, da solo o in compagnia di un buon pane ai semi di lino, con un filo di ottimo olio extravergine del Garda ! Ingredienti: 250 g di radici amare di songino 150 ml di acqua o […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1yQw5YT che ringraziamo.

Torta allo yogurt

Per le porzioni di questa torta ho usato il vasetto di yogurt… spero vi piaccia, come potete vedere non sono riuscita a fotografare la torta intera… mamma ne sai qualcosa? haha Ingredienti: 2 vasetti di yogurt di soia bianco (o come più vi piace) 1.5 di vasetti di olio di semi di mais 3 vasetti […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1wLjyFj che ringraziamo.

Mal'Ara 2015: la classifica delle città italiane più inquinate

Nelle nostre città si respirano sempre più veleni. Polveri sottili e ozono sono spesso fuori controllo e la conseguenza è che ci ritroviamo sempre più esposti a livelli di smog oltre la soglia consentita. Lo scorso anno la peggiore è stata Frosinone. Qui almeno una centralina di monitoraggio ha superato il limite (pari a 35 giorni) oltre la soglia massima per il PM10. Sono questi i dati emersi da Mal'aria 2015 , il dossier di Legambiente che monitora l'aria che si respira nelle nostre città capoluogo. Altro che 35. Nel 2014, Frosinone ha superato per ben 110 giorni i limiti. Ma non va bene neanche nelle città più grandi come Torino in quarta posizione con 77 giorni di superamento al pari di Vicenza e Benevento. Seguono Milano con 68 e Palermo con 65. Anche Roma non brilla finendo tra le peggiori, con 43 giorni oltre la soglia limite. Dal monitoraggio effettuato da Legambiente su PM10 nel 2014, è emerso che 33 capoluoghi su 88 (il 37% di quelli monitorati) hanno

OGM, flop per le semine biotech in Europa: coltivazioni in calo del 3%

Flop per le semine biotech in Europa . La coltivazione di OGM nell'Unione Europea è risultata in calo del 3% per quanto riguarda il 2014. Nel resto del mondo si è registrata una crescita della superficie destinata agli OGM all'interno dei Paesi che ammettono la coltivazione di sementi geneticamente modificati. Ricordiamo però che i Paesi del mondo dove si coltivano OGM sono soltanto 28 su 198 e non rappresentano dunque la maggioranza sul nostro Pianeta. Segno che si può proseguire nella crescita agricola anche senza ricorrere alle sementi geneticamente modificate? L'Europa si sta impegnando per concedere ai singoli Paesi membri la libertà di decidere se permettere o vietare la coltivazione di OGM sul proprio territorio. Negli ultimi giorni, dopo il voto europeo della nuova legge sugli OGM , si attendeva che i Ministeri italiani coinvolti intervenissero entro la metà di febbraio per colmare il vuoto normativo nazionale che avrebbe potuto prospettarsi nell'att

Indagini scientifiche sulla coscienza

Indagini scientifiche sulla coscienza ALTROGIORNALE.ORG . Partendo dalla “Macchina Kirlian”, egli ha sviluppato una serie di apparecchi tecnologici chiamati Electrophotonics, che consentono con il computer di elaborare in tempo reale le emissioni di elettrofotoni dell’organismo vivente e anche quello di chi ha lasciato il corpo All’interessante convegno Il cerchio della Vita, che si è tenuto a Roma dal 3 al 5 Indagini scientifiche sulla coscienza ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://ift.tt/1ByCxWm che ringraziamo.

Sformato di patate

Ingredienti (per 3-4 persone) 1 kg di patate bio 120 g di affettato vegan (tipo prosciutto) 200 g di formaggio filante vegan di pasta media 80 g di parmigiano vegan 1/2 tazza di yogurt di soia bianco non dolce sale marino integrale qb pangrattato senza grassi animali qb olio evo bio qb burro di soia […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/160ovnx che ringraziamo.

Cambiamenti climatici: a Copenaghen un quartiere a prova di riscaldamento globale e inondazioni

Un progetto che permetterà a Copenaghen di resistere alle conseguenze dei cambiamenti climatici e del riscaldamento globale . Si tratta di un quartiere che permetterà il deflusso di milioni di litri d'acqua e che potrebbe salvare la città, a partire dalla zona di San Kjeld . A Copenaghen si temono soprattutto nubifragi e innalzamento del livello del mare. Come fare per creare dei bacini che possano raccogliere acqua piovana? Si sta pensando di puntare a viali e parchi che diventeranno dei veri e propri punto di raccolta per l'acqua proveniente dalle precipitazioni eccessive. L'idea è di consentire il deflusso verso il mare di milioni di litri d'acqua, con le strade presenti nelle vicinanze dei bacini di raccolta, che diventeranno dei veri e propri canali di scolo . Copenaghen ha deciso di mettersi in gioco per proteggere se stessa, gli edifici e la popolazione dopo il nubifragio che l'aveva colpita nel 2011. I danni erano stati molto gravi e avevano p

Fotovoltaico: il Bangladesh 100% solare entro il 20121

Il Bangladesh punta ad essere la prima nazionale solare del mondo. La produzione di energia elettrica del paese asiatico infatti potrebbe dipendere esclusivamente dal fotovoltaico . Con l'aiuto finanziario della Banca Mondiale e di altri partner, il governo del Bangladesh vuole cercare di fornire energia elettrica a tutte le famiglie del paese entro il 2021 e usando la luce del sole. Un programma fotovoltaico ambizioso se si considera che ancora oggi alcuni villaggi, come Islampur, nel distretto del Bangladesh settentrionale di Naogaon, non sono connessi ad alcuna rete. Il programma solare prevede di produrre 220 MW di energia elettrica per circa 6 milioni di famiglie entro il 2017. Ogni sistema domestico utilizzerà un pannello fotovoltaico installato sul tetto dell'abitazione. Un pannello da 250 watt può produrre fino a 1 kW di potenza al giorno. Molti abitanti del villaggio di Islampur hanno già installato impianti solari domestici off-grid. “Siamo più che felici, p

12 tipi di pizze e focacce da preparare con la pasta madre

Pasta madre , il lievito naturale è perfetto per preparare pizze e focacce fatte in casa rispettando i giusti tempi di lievitazione. Una lunga lievitazione rende gli impasti di pizze e focacce più leggeri e digeribili. Abbiamo raccolto per voi dieci ricette per preparare in casa pizze e focacce con la pasta madre in diverse varianti regionali e tradizionali, che potrete eventualmente personalizzare a seconda delle vostre preferenze, dando la primaria importanza all'impasto di base. Ecco dieci ricette per preparare in casa pizze e focacce con la pasta madre . 1) Pizza napoletana Siete abituati a preparare la classica pizza napoletana con il lievito di birra? Se avete a disposizione la pasta madre, provate a fare un esperimento casalingo. Certo, avere a disposizione un forno a legna sarebbe l'ideale, ma tentar non nuoce. Magari provate a suggerire il lievito madre al vostro pizzaiolo di fiducia. Qui una ricetta a cui ispirarvi. fonte foto: www.laverace.info

Velluto

Inizio con una ricetta semplice semplice, ma buona e abbastanza calda per queste giornate così fredde, adatta dunque al primo giorno della merla. Ingredienti: 2 finocchi 3 patate acqua 1 cucchiaino di dado vegetale autoprodotto sale olio evo 1 rametto di timo Procedimento: Lavate, pelate e tagliate a dadini le patate; lavate, pulite e tagliate […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1CFSMoz che ringraziamo.

Karkastrudel salato

Dopo la scoperta di domenica scorsa, ho testato la sfoglia al karkadé tirata fine e cotta in padella, con uno sfizioso ripieno d’insalata belga e broccolo romano… Operazione riuscita ! Ingredienti per la pasta: 4 cucchiai colmi di farina manitoba 6 cucchiai di karkadé 1 cucchiaio di olio evo sale qb Ingredienti per il ripieno: […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1A3RZOL che ringraziamo.

Medicina e Mantra

Medicina e Mantra ALTROGIORNALE.ORG . Il Cromopuntore di “Luce Cosciente” “Esiste una sola malattia: l’incoscienza” (Satprem) E’ innegabile che la medicina moderna abbia fatto negli ultimi 100 anni progressi notevoli. La tecnologia ha dato un grosso apporto, soprattutto in ambito diagnostico. La medicina e la chirurgia d’urgenza hanno contribuito a salvare milioni di vite, sicuramente impresa impossibile fino al secolo Medicina e Mantra ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://ift.tt/1KcnRAJ che ringraziamo.

Biscotti pizzicosi

Ingredienti: 500 g farina integrale di farro 7 g lievito secco disidratato (oppure 15 g di lievito di birra) 175 g olio 200 g mandorle 230 g acqua 8 gr sale 7 gr pepe. Preparazione: Tritare metà delle mandorle. Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua con un pizzico di zucchero integrale di canna. […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/18yErPG che ringraziamo.

Porridge apricuore

È un po’di giorni che ho ripreso a fare colazione con del porridge, crudo o cotto che sia. Questo è quello di ieri e ho deciso che era proprio il caso di condividerlo con i VeganBloggers perché è risultato particolarmente godurioso e ha reso allegra la mia giornata che si preannunciava di super stress. Ingredienti: […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1KaV7IG che ringraziamo.

12 tipi di pizze e focacce da preparare in casa con la pasta madre

Pasta madre , il lievito naturale è perfetto per preparare pizze e focacce fatte in casa rispettando i giusti tempi di lievitazione. Una lunga lievitazione rende gli impasti di pizze e focacce più leggeri e digeribili. Abbiamo raccolto per voi dieci ricette per preparare in casa pizze e focacce con la pasta madre in diverse varianti regionali e tradizionali, che potrete eventualmente personalizzare a seconda delle vostre preferenze, dando la primaria importanza all'impasto di base. Ecco dieci ricette per preparare in casa pizze e focacce con la pasta madre . 1) Pizza napoletana Siete abituati a preparare la classica pizza napoletana con il lievito di birra? Se avete a disposizione la pasta madre, provate a fare un esperimento casalingo. Certo, avere a disposizione un forno a legna sarebbe l'ideale, ma tentar non nuoce. Magari provate a suggerire il lievito madre al vostro pizzaiolo di fiducia. Qui una ricetta a cui ispirarvi. fonte foto: www.laverace.info

SpaceX progetta Internet via satellite e si allea con Google

SpaceX progetta Internet via satellite e si allea con Google ALTROGIORNALE.ORG . In un evento privato tenutosi presso il Fisher Pavillon nel Seattle Center di Seattle, stato di Washington, Elon Musk ha presentato un progetto di Internet via satellite, realizzato con una rete di 4.000 satelliti costruiti da SpaceX. Lo scorso 16 Gennaio 2015, davanti a 400 invitati selezionati e senza la presenza dei media, Musk, fondatore, SpaceX progetta Internet via satellite e si allea con Google ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://ift.tt/1uEBBgz che ringraziamo.

C’è una molecola che attiva l’ansia. Ecco dove nascono le paure

Ansia e paura hanno lo stesso interruttore nel nostro cervello. La molecola che le attiva è la stessa che portò Rita Levi Montalcini al Nobel Ansia e paura hanno lo stesso interruttore al centro del cervello. Lo si cercava, è stato trovato e adesso si può lavorare per vedere come «spegnerlo». Ma solo quando la paura diventa malattia, quando il panico è ingiustificato e paralizza, quando un grave trauma lascia come conseguenza il terrore nel fare qualcosa. Guidare l’auto, entrare in ascensore, uscire di casa, prendere l’aereo… Fobie che innescano modificazioni ormonali e fisiche tali da bloccare una persona, farla star male, attivare meccanismi di difesa ingiustificati. Utili per anticipare i pericoli reali, negativi quando il pericolo è inventato. In questi casi, e solo in questi, l’interruttore va spento o rimesso in equilibrio. Oppure si può studiare come renderlo più raffinato, quasi predittivo di un pericolo: ansia e paura hanno consentito all’umanità bambina di sopravvivere,

CCCP

Cavolo verza Carota Cumino Pompelmo bianco, strano!? Provare e poi ricredersi! In fondo con una preposta così insolita e desueta, futurista e anticonformista che colonna sonora aspettarsi!? CCCP-Canzoni preghiere danze del II millennio – Sezione Europa. Ingredienti: 1 cavolo verza 1 carota 1 pompelmo bianco cumino in semi peperoncino trinidad in polvere (ad personam e […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1yC87R0 che ringraziamo.

Liquore di melagrane

Ingredienti: 335 cc di alcol 480 cc di succo di melagrane (2-3 belle melagrane) 1 cucchiaino da caffè di carvi (o anice) 1 cucchiaio da tavola di karkadè (o rosa canina) 1/3 di buccia di 1 limone 300 g di zucchero Procedimento : Mettere in infusione, nell’alcol carvi, karkadè e buccia di limone per circa […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1JLnYFb che ringraziamo.

Bottiglie di plastica trasformate in carta resistente all’acqua

Bottiglie di plastica trasformate in carta resistente all’acqua ALTROGIORNALE.ORG . Un team di imprenditori messicani ha trovato il modo per evitare di tagliare 20 alberi e consumare 56000 litri di acqua per ogni tonnellata di carta prodotta. Al posto della carta vengono semplicemente impiegate le bottiglie di plastica riciclate. Il sistema sviluppato dai giovani imprenditori messicani permette di trasformare le bottigle in PET (polietilene tereftalato) Bottiglie di plastica trasformate in carta resistente all’acqua ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://ift.tt/1LiiYcL che ringraziamo.

Resistenza Alsaziana: un documentario sui produttori di vino naturale che sfidano gli OGM

Un documentario sulle sfide dell' agricoltura globalizzata , contro gli Ogm e a favore dei prodotti naturali. Resistenza Alsaziana è un mediometraggio del regista Jonathan Nossiter (estratto dal film Resistenza Naturale), che vuole invitarci a riflettere sulle conseguenze dell'agricoltura globalizzata nella produzione di vini naturali. Il documentario vuole mostrare in 42 minuti le vicende di 2 dei più importanti vignaioli naturali frances i. Le vicende richiamano quanto accaduto nel 2010 in Alsazia, nella località di Colmar . Qui si trovava il vigneto OGM dell'Inra (Istituto Nazionale di Ricerca Agronomica) che venne parzialmente estirpato da 54 volontari. I "falciatori volontari" furono condannati al rimborso di 57 mila euro per essersi ribellati alla sperimentazione degli Ogm. Solo lo scorso anno la Corte d'Appello francese ha giudicato illegale il decreto che consentiva all'Inra di piantare vigne transgeniche . Dopo una lunga attesa, le persone

Tortellini raw

Mentre tra Modena e Bologna è stata aperta la sfida per il tortellino migliore in una gara tra chef super famosi, ho pensato che servisse un’alternativa che fosse veramente qualcosa di diverso dal solito! Poi casualmente ho scoperto di un concorso di CiboCrudo e allora ho deciso che anch’io mi sarei messa in gioco! Come […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1zbxvkf che ringraziamo.

La pida

Ciao a tutti, questa è la mia versione della piadina (“pida” in dialetto cesenate), che da buona romagnola non manca mai in casa mia. Purtroppo come tutti sapete la versione originale prevede lo strutto ma sempre più spesso anche nei classici chioschi di piadina in giro per la Romagna, si trova la versione con olio […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/15NKKNg che ringraziamo.

Sushi vegan crudista

Ingredienti: fogli di alga nori zucchine germogli avocado crema di mandorle (o altro paté vegetale) pomodori essiccati olive verdure fermentate wasabi (o cren) Procedimento: Per prima cosa prepara tutti gli ingredienti che servono in ciotole diverse. Consigliamo, ad esempio: 2-4 zucchine grattugiate, germogli (di alfalfa, trifoglio, ecc), 1 manciata di pomodori secchi (messi in ammollo […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1CfUtKI che ringraziamo.

Pranzetto svuotatutto

Questo pranzetto lo abbiamo mangiato qualche giorno fa, quando peste era malaticcia e inappetente e allora, sotto la luce del sole dalla finestra, si guardava il cielo azzurro cercando di vedere passare gli uccellini e ad ogni uccellino era un boccone da mangiare e visto che non potevo uscire a fare spesa ho dato fondo […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/18sTQ3W che ringraziamo.

Torta Yvette

Oggi la mia cara nonna Yvette compie 86 anni e le abbiamo preparato una torta vegan al grano saraceno. Colonna sonora: “Non je ne regrette rien”, Edith Piaf… Ingredienti: 200 g di farina di grano saraceno 100 g di farina di miglio 200 g di mela grattugiata 1 e 1/2 bustine di lievito per dolci […] ...continua sulla fonte http://ift.tt/1y4aUDj che ringraziamo.

Un’altra Terra e un altro Sole?

Un’altra Terra e un altro Sole? ALTROGIORNALE.ORG . Con cinque pianeti di grandezza paragonabile a quella della Terra, in orbita attorno a una stella formatasi quando l’Universo era ancora giovanissimo, il Sistema Solare di Kepler-444 socchiude la porta di un’ipotesi affascinante: la Via Lattea ha già conosciuto la vita. Gli astrosismologi e i ricercatori dell’Università di Birmingham hanno guidato il team che ha Un’altra Terra e un altro Sole? ALTROGIORNALE.ORG . ...continua sulla fonte http://ift.tt/1zsRNJ9 che ringraziamo.

Pompei: l'antica citta' ricostruita con 190 mila mattoncini Lego

Ricostruire l'antica città di Pompei con i mattoncini Lego . Ci avreste mai pensato? Ryan McNaught, meglio noto come The Brickman , ha ricevuto questo incarico dal Nicholson Museum di Sydney, in Australia . L'uomo ha ricostruito l'antica città di Pompei utilizzando almeno 190 mila mattoncini Lego . Ora la sua creazione si trova in mostra presso il museo australiano. La ricostruzione ci mostra come Pompei avrebbe potuto essere prima della sua distruzione, com'era quando fu scoperta nel Settecento e come appare oggi. Come sapete, l'antica città di Pompei fu distrutta da un'eruzione vulcanica del Vesuvio datata al 79 d.C. Si tratta, secondo il Nicholson Museum della più grande ricostruzione di una città antica mai realizzata fino al giorno d'oggi. In passato per lo stesso museo McNaught ha creato anche versioni Lego del Colosseo di Roma e dell'Acropoli di Atene. Il Nicholson Museum fa parte dell' Università di Sydney , che pone al centro

Cambiamenti climatici: l'Australia il paese piu' a rischio. Nel 2090 +5° C

Cambiamenti climatici , la minaccia numero uno per l'Australia. Entro la fine del secolo. Qui infatti si faranno sentire di più le conseguenze dell' aumento globale delle temperature . A rivelarlo un nuovo report rilasciato dalla CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation) e dal Bureau of Meteorology. Anche se le foreste della California si stanno rimpicciolendo e le renne cinesi sono ormai una rarità , sarà l'Australia il paese che dovrà vedersela con i mostri generati dall'uomo stesso. Creature temibili note con il nome di siccità, innalzamento del livello del mare, acidificazione degli oceani e cicloni tropicali più intensi. I ricercatori del CSIRO e del Bureau hanno confermato che la maggior parte dei cambiamenti osservati negli ultimi decenni, continueranno anche in futuro, peggiorando sempre di più. “ Crediamo che il livello del mare salirà ancora e gli oceani diventeranno più acidi, ” lamentano gli scienziati secondo i quali g

Donne: il tumore al polmone nel 2015 superera' il cancro al seno

La salute delle donne europee è minacciata non soltanto dal cancro al seno , ma anche dal tumore ai polmoni . Si tratta delle stime prospettate dagli esperti per l'anno 2015 relativamente al tema dei tumori e del tasso di mortalità tra la popolazione femminile europea. Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista scientifica Annals of Oncology , con il titolo di "European cancer mortality predictions for the year 2015: does lung cancer have the highest death rate in EU women?". Le statistiche di mortalità per cancro nel 2015 sono state realizzate sulla base dei dati più recenti disponibili per l'Unione Europea e per i sei Paesi del mondo più popolosi. I dati che riguardano la certificazione di decesso per tumori allo stomaco, al colon-retto, al pancreas, al polmone, alla mammella, all'utero, alla prostate e relativi alle leucemie sono stati ottenuti dal database dell' Organizzazione Mondiale della Sanità e da Eurostat. I risultati ind

#NewYork deserta: in arrivo Juno, la storica tempesta di neve (foto e video)

New York sotto assedio. La città americana potrebbe essere colpita dalla più violenta tempesta di neve di sempre. E come tutte le minacce meteo che si rispettano ha un nome mitologico: si chiama Juno e un effetto lo ha già generato: è riuscita a far rimanere a casa milioni di cittadini americani. Ieri il sindaco della Grande Mela Bill de Blasio ha fatto scattare il coprifuoco sulla città dalle 23 ora locale. Dalla scorsa notte nessuna auto privata potrà circolare ma saranno ammessi solo veicoli d'emergenza, spazzaneve e ambulanze. Chiusi i parchi, chiuse le scuole. “Il nostro messaggio ai newyorkesi è di non sottovalutare questa tempesta. Fare i preparativi per tornare a casa questo pomeriggio prima che arrivi il peggio della tempesta. La combinazione tra forti nevicate e vento renderà pericoloso il viaggio. Abbiamo bisogno di togliere le automobili dalla strada in modo tale che i nostri apparati possano fare il proprio lavoro e mantenere le strade percorribili per i ve